Pallotte cac’ e ove senza pane

Kcal 160 circa per ogni pallotta
Le pallotte cac’ e ove senza pane è un’altra versione di questa ricetta tipica abruzzese, ma in effetti, le pallotte nascono proprio così, cioè senza pane, anche se la mia prima ricetta pubblicata sul blog è con il pane.
Questa ricetta è sempre molto gradita a casa mia e devo dire che piace molto anche a me, anche se in genere non amo composti di formaggio cotti in modo simile a questa.
Se devo dirla tutte e dovessi scegliere, preferirei mangiarle nella versione con il pane, ma comunque entrambe ricette buonissime.
Una ricetta abruzzese, ma soprattutto della zona costiera nel pescarese.
Allora non vi resta che provare questo mio secondo piatto così gustoso e farmi sapere se vi è piaciuto.
Se realizzate qualche mia ricetta, inviatemi le foto che le pubblicherò sulla mia pagina con il vostro nome.

Pallotte cac’ e ove senza pane
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo45 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni18 pallotte
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare le Pallotte cac’ e ove senza pane

Per le pallotte
  • 150 gParmigiano Reggiano grattugiato
  • 150 gpecorino grattugiato
  • 150 grigatino abruzzese grattugiato
  • 3uova grandi
  • 1 pizzicopepe
  • 1bel ciuffo di prezzemolo fresco
  • 3 spicchiaglio
  • olio di semi di girasole o mais per friggere

Per il sugo

  • 1 spicchioaglio
  • 1cipolla piccola
  • 1/2peperone
  • 600 gdi pomodori pelati a pezzetti

Preparazione delle Pallotte cac’ e ove senza pane

  1. Per prima cosa in una ciotola uniamo tutti i formaggi grattugiati, poi mettiamo un uovo per volta mescolando, aggiungiamo agli e prezzemolo tritati e impastiamo bene.

    In un secondo momento continuiamo a lavorare l’impasto con le mani amalgamandolo bene, poi mettere in frigo per una mezz’ora.

    Riprendere il composto, creare le pallotte che non dovranno essere giganti ma comunque grandicelle, posizioniamole in un piatto e mettiamo di nuovo in frigo.

  2. Prepariamo un tegame per friggere mettendo l’olio e facendolo arrivare alla temperatura giusta per la frittura, io metto uno stuzzicadenti nell’olio e vedo se fa le bollicine è pronto.

    Mettere le pallotte nell’olio bollente, ma non tuffarle di colpo ma piano piano, altrimenti tenderanno ad attaccarsi sul fondo all’inizio.

    Una volta cotte metterle a scolare su un foglio di carta assorbente.

  3. A questo punto preparare il sugo, io ho fritto prima e le pallotte e poi preparato il sugo, ma ovviamente potete anche prepararlo anche mentre le pallotte si raffreddano in frigo.

    In una padella mettere l’olio e.v.o. e la cipolla tritata con uno spicchio di aglio, unire il peperone tagliato a pezzettini e soffriggere il tutto per qualche minuto

    Successivamente aggiungere il pomodoro passato al passa pomodoro, fare cuocere il sugo fino a quando si sarà ristretto leggermente, poi unire le pallotte e completare la cottura del piatto almeno per 15 minuti.

  4. Pallotte cac’ e ove senza pane

    Servire calde e buon appetito.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutubeTelegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter cliccando qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.