Crea sito

Coniglio porchettato

Kcal 405 circa a persona
Il coniglio porchettato è una delle varianti in versione porchetta in cui a casa mia molte volte condiamo e cuciniamo alcuni tipi di carne.
Spesso questo tipo di piatto lo realizzo magari per il pranzo della domenica o per una cena in cui voglio fare bella figura.
Certo è che il coniglio dovete mettervi di santa pazienza e disossarlo tutto, oppure lo fate fare al vostro macellaio di fiducia, sicuramente lo farà almeno in modo più veloce.
Io per disossare il mio coniglio ovviamente ho approfittato del mio macellaio personale “mio marito”, lui per queste cose non lo batte nessuno !!
Un coniglio medio grande accontenterà 4 persone se durante l’arrotolamento non vi stringete troppo all’interno, ma lo arrotolate bene su se stesso.
Anche per questo tipo di preparazione vi consiglio di condirlo e arrotolarlo il giorno prima per il pranzo del giorno dopo, oppure la mattina per la cena, dimodoché durante le ore in frigo si insaporirà al meglio e dopo la cottura sarà eccezionale !!!
Se realizzate qualche mia ricetta, inviatemi le foto che le pubblicherò sulla mia pagina con il vostro nome.
Allora iniziamo la nostra ricetta seguendo le indicazioni e sono sicura vi piacerà davvero molto il coniglio in questa versione.

Coniglio porchettato
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1coniglio medio grande
  • q.b.sale
  • pepe
  • 5 spicchiaglio schiacciati
  • rosmarino tritato
  • 1/2 ramettovino bianco
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • spago da cucina

Preparazione del Coniglio porchettato

  1. Per prima cosa acquistate un coniglio e fatevelo disossare dal vostro macellaio di fiducia, perché farlo da soli a casa non è impossibile, ma abbastanza laborioso.

    Una volta disossato si presenterà aperto e disteso, a questo punto lo spolveriamo tutto con sale, pepe, rosmarino tritato e agli schiacciati.

    Una volta condito il nostro coniglio, lo arrotoleremo su se stesso nel senso della lunghezza ben stretto e poi lo chiuderemo per bene con lo spago da cucina.

    Prendere una padella antiaderente con i bordi alti, scaldarci l’olio e posizionaci il nostro coniglio facendolo rosolare su tutti i lati per qualche minuto.

  2. Coniglio porchettato

    Una volta fatta rosolare la nostra carne, aggiungiamo una spolverata di sale e un pizzico di pepe, per poi aggiungere il vino bianco, poi coprire con il coperchio lasciandolo cuocere per almeno 1 ora e mezza a fuoco medio controllando la cottura.

    Una volta completata la cottura, trasferire il nostro coniglio sua una tavoletta, privarlo dello spago, tagliare a fette e rimettere nella padella dove sarà rimasto anche un po’ di liquido, in caso contrario aggiungere un pochino di acqua e cuocere ancora giusto 4-5 minuti, il tempo per far scaldare la carne, che si sarà leggermente raffreddata durante il taglio.

    Servite caldo e buon appetito !

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter InstagramYoutube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.