Crea sito

Gnocchi di castagne con fontina, broccoli e salsiccia

gnocchi di castagne

Gnocchi di castagne con fontina, broccoli e salsiccia

Questo mese ho adorato il tema scelto dalla redazione del Club del 27 : le CASTAGNE !! regine dell’autunno, le ricette sono state selezionate tra alcune ricette di una precedente sfida (n° 34 ) dell’MTChallenge.

Tra tutte le ricette alle castagne (sia dolci, che salate) proposte dal Club, ho scelto di provare questa degli gnocchi di castagne che non avevo mai preparato prima, anche perchè mi intrigava l’abbinamento di sapori: castagne, fontina e salsiccia, il resto delle ricette scelte dalle altre amiche del Club, le trovate tutte raccolte in quest’articolo di MTChallenge.

 

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

– per gli Gnocchi

  • 300 gCastagne (lessate e sbucciate)
  • 300 gPatate (lessate e pelate)
  • 180 gFarina 00
  • 100 gFarina integrale (potete anche utilizzare solo farina bianca, quindi 280 g in tutto di farina bianca)
  • 1 cucchiaioFarina di castagne
  • 1Uovo

– per il Condimento

  • 300 gSalsiccia
  • q.b.Vino bianco secco (o birra chiara)
  • 1broccolo calabrese (o cime di rapa o cavolo nero)
  • 80 gFontina (o toma, o raschera d’alpeggio o comunque formaggio non troppo stagionato)

Preparazione

– per il Condimento

  1. Lavate i broccoli e tagliateli a ciuffetti. Cuoceteli in abbondante acqua bollente (non fredda) lievemente salata per circa 10 minuti. Scolateli con una schiumarola ancora al dente. NON buttate la loro acqua di cottura che servirà per cuocervi gli gnocchi.

  2. Intanto, fate rosolare la salsiccia sbriciolata in una larga padella antiaderente (io ho aggiunto un cucchiaio d’olio, dopo che è rosolata, sfumatela con 3-4 cucchiai di birra o vino bianco e qualche cucchiaio di acqua di cottura dei broccoli, quando tutto è assorbito sfumate ancora con un po’di vino bianco (o birra) e unite i broccoletti, due cucchiai di acqua di cottura e fate insaporire tutto per circa 2 minuti.

  3. Lessate gli gnocchi, pochi alla volta (non tutti insieme, altrimenti si attaccano) nell’acqua bollente conservata in precedenza in cui avete lessato i broccoli, con un poco di sale ed un filo d’olio (che servirà a non fare attaccare tra loro gli gnocchi durante la cottura) e scolateli appena vengono a galla. Uniteli al condimento e fate saltare qualche secondo. Completate con il formaggio a dadini. Il formaggio deve ammorbidirsi ma non fondere del tutto.

  4. La ricetta originaria (preparata da Manuela per la sfida dell’MTChallenge) non prevede l’ aggiunta di sale perché gli ingredienti sono già sapidi, e nemmeno olio o burro perché è sufficiente il grasso della salsiccia, ad ogni modo io ho aggiunto un po’ di sale nell’acqua di cottura delle castagne e degli gnocchi, quindi regolatevi secondo il vostro gusto.

  5. Servite questi gnocchi di castagne caldi.

  6. Troppo carino il banner autunnale realizzato da Mai Esteve per il Club 27.

– per gli Gnocchi di castagne

  1. Importante: il peso delle castagne e delle patate, si riferisce al peso di queste GIA’ sbucciate, pelate e passate, in particolare tenete presente che potete tovare qualche castagna marcia internamente, quindi calcolate di lessarne un poco in più.

    Per sbucciale e lessare le castagne, procedete in questo modo: in primo luogo, incidetele in verticale sul lato piatto e poi poi arrostitele sulla apposita padella forata o in forno, poi togliete sia la la buccia, che la pellicina interna. Oppure, incidete le castagne e passatele per 2 minuti al micro-onde.

    Se invece avete la fortuna di comprarle già sbucciate, ponete le castagne a bollire coperte a filo di acqua fredda, con un pizzico di sale, per 40 min circa, poi passatele ancora calde al setaccio, oppure riducetele in farina nel robot da cucina

    Per lessare e pelare le patate invece, prendete una pentola, versateci le patate (NON sbucciate, atrimenti assorbono troppa acqua) copritele di acqua fredda e fate prendere il bollore, poi coprite e fate cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti.

  2. Passate le castagne e le patate allo schiacciapatate ancora calde. Fatele intiepidire poi impastatele con l’uovo e le farine (la farina integrale serve a conferire agli gnocchi un colore più deciso ed una consistenza più ruvida, MA potete utilizzare anche solo farina 00).

    Dovete ottenere un impasto omogeneo, ma non appicicoso e piuttosto morbido.

     

  3. Con l’impasto degli gnocchi fate dei rotolini sottili (io li ho fatti più doppi, perchè gli gnocchi mi piacciono belli cicciotti) e tagliateli a pezzetti regolari, rigateli con l’apposito riga-gnocchi o con una forchetta, cercate di non aggiungere molta farina. Metteteli larghi su vassoi leggermente infarinati.

     

  4. Con questa dose otterrete circa 6 porzioni di gnocchi.
    Se non li usate tutti, potete metteteli nel congelatore sui vassoi, poi una volta induriti, metteteli in un sacchetto di plastica. Durano circa 3 mesi.

Note e Consigli

Come suggerito da Manuela, se non avete le castagne (nemmeno secche) potete usare la farina di castagne, con questa ricetta: 600g patate lessate e pelate,
200g farina 00 ( o mista a farina integrale),
100g farina di castagne,
1 uovo.
Il procedimento è esattamente identico. Il gusto assomiglia molto a quello dei gnocchi fatti con le castagne secche. Un po’ più delicato. Come alternativa potreste condire questi gnocchi di castagne anche con : gorgonzola, radicchio e noci. Se ami gli gnocchi. prova anche questi “Gnocchi di ricotta facili con crema di piselli

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

4 Risposte a “Gnocchi di castagne con fontina, broccoli e salsiccia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.