Tagliolini al nero di seppia cozze e gamberi

I Tagliolini al nero di seppia cozze e gamberi, sono davvero deliziosi, ma visto che prepararli a partire dalla pasta, necessita di tempo, mi organizzo in vari steps. Dunque inizio qualche giorno prima preparando i Tagliolini al nero di seppia fatti in casa, e li metto a seccare, oppure li congelo. Poi passo al pesce se utilizzo quello fresco: faccio aprire le cozze al vapore, almeno 1 kg, filtro la loro acqua di cottura, e le ripongo in frigo all’interno di un contenitore di vetro con chiusura. Passo poi ai gamberi: li sguscio e metto a bollire i carapaci che dovrei gettare, per ricavarne altro liquido, che sistemo in frigorifero come fatto per le cozze. Vi ricordo però, che se tutto questo non vi serve subito, potete tranquillamente congelare. Ora che ho tutti gli ingredienti pronti, posso decidere, quando cucinare questo primo piatto così gustoso.

Per questa ricetta ho utilizzato Lagostina Pastaiola

Tagliolini al nero di seppia cozze e gamberi
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

600 g tagliolini al nero di seppia
300 g cozze surgelate
400 g gamberoni surgelati
2 spicchi aglio
Mezzo bicchiere vino bianco
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 ciuffo prezzemolo
1 limone scorza grattugiata

Strumenti

1 Padella
1 Stuzzicadenti
oppure
1 Pentola
1 Pentola
1 Setaccio

Come si preparano i Tagliolini al nero di seppia cozze e gamberi

Per preparare i Tagliolini al nero di seppia cozze e gamberi, organizzate sul piano di lavoro, tutti gli ingredienti già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

Dopo aver fatto scongelare il pesce, sgusciate i gamberi, e con uno stuzzicadenti, togliete via l’intestino: si tratta di quel filetto nero, che corre lungo tutto il corpo del gambero.

Sistemate i carapaci dei gamberi in un pentolino, e fateli cuocere assieme ad un bicchiere di acqua per circa 20 minuti.

Filtrate il liquido rimasto, rimettetelo sul fuoco, ma assieme al vino bianco.

Nel frattempo versate l’olio extravergine di oliva, all’interno di una padella antiaderente ma dai bordi alti, l’aglio a pezzettini, e quando inizierà a sfrigolare, inserite le cozze.

Dopo due minuti anche i gamberi, aggiustate di sale e pepe, e fate rosolare per un minuto circa, prima di aggiungere il liquido caldo.

Continuate a cuocere ancora per qualche minuto, mantenendo una fiamma media, ma solo fino a quando i gamberi non risulteranno più crudi, e ci sarà rimasto ancora del sughetto.

Non eccedete con la cottura, perché visto che il pesce cuoce in fretta, rischiate che si indurisca.

Dopo aver fatto bollire la pasta, scolatela, ma mettete da parte una tazza dell’acqua di cottura.

Rovesciatela nella padella, e fatela mantecare assieme al condimento.

Qualora durante questa operazione, dovesse risultare troppo asciutta, non esitate ad aggiungere un pò di acqua di cottura della pasta.

Servite i vostri Tagliolini al nero di seppia cozze e gamberi, caldissimi e spolverizzati con la scorzetta di limone grattugiata e il prezzemolo tritato.

Se avete la possibilità di utilizzare il pesce fresco, la ricetta sarà ancora più gustosa, ma sicuramente richiederà maggior tempo a disposizione.

Volendo però, potete preparare il condimento anche il giorno prima, così da dimezzare i tempi, al momento di servire i tagliolini.

Amate i primi di pesce? Allora non perdetevi la prossima ricetta: Spaghetti integrali con acciughe sott’olio

Vi è piaciuta la mia ricetta Tagliolini al nero di seppia cozze e gamberi? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.