Tagliolini al nero di seppia fatti in casa

I Tagliolini al nero di seppia fatti in casa, sono facilissimi da preparare e buonissimi da mangiare. Ma anche molto d’effetto, soprattutto se conditi con alimenti che ne esaltano il colore, come ad esempio dei bei gamberoni. Di solito li avvicino ad un sugo di pesce, bianco o rosso che sia, ma sono anche ottimi con varie verdure saltate in padella, e perché no, anche spolverizzati con una grattugiata di pecorino. Ad esempio sono ottimi con le cozze e pecorino, per dirne una. Provate a realizzarli subito, perché potrebbero essere un delizioso primo piatto, da servire alla vigilia di Natale.

Tagliolini al nero di seppia fatti in casa
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g farina tipo 2
4 uova
1 bustina nero di seppia
q.b. semola rimacinata di grano duro

Strumenti

1 Ciotola
1 Sfogliatrice
oppure1 Mattarello
1 Spianatoia
1 Setaccio
1 Forchetta
1 Pellicola per alimenti

Come si preparano i Tagliolini al nero di seppia fatti in casa

Per preparare i Tagliolini al nero di seppia fatti in casa, è consigliabile organizzare il piano di lavoro, con tutti gli ingredienti già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

In una ciotola capiente, versatevi la farina precedentemente setacciata, create un cratere al centro, e aggiungetevi le uova e il nero di seppia.

Aiutandovi con una forchetta, cercate di amalgamare meglio che potete tutti gli ingredienti, e quando questi vi sembreranno ben incorporati, iniziate ad a manipolare l’impasto con le mani.

Rovesciatelo ora sulla spianatoia e continuate ad impastare, per circa 15 minuti, o comunque fino a quando non avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo.

Infine realizzate un panetto a forma di palla, ricopritelo con pellicola per alimenti, e lasciatelo riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente.

Sistemate la sfogliatrice, prelevate una parte di impasto, e mano mano, e passandolo nelle varie sezioni, ricavate uno sfoglia dello spessore che preferite.

Terminati tutti i passaggi, tagliatela, ma sempre nella sfogliatrice, dalla parte delle lamelle adatte ai tagliolini.

Non possedete una sfogliatrice/nonna papera? Niente paura, perché potete tranquillamente stendere la foglia con il mattarello, fino a raggiungere lo spessore desiderato.

Arrotolate poi la sfoglia su se stessa, e con un coltello affilato, tagliatela, a striscioline, della dimensione di un tagliolino.

Sistemate i Tagliolini al nero di seppia fatti in casa, su un vassoio, precedentemente spolverizzato con semola di grano duro, per non farli attaccare.

Ma non dimenticate di passare la semola anche in superficie, e di allargare i tagliolini, in modo che si secchino bene.

A questo punto, sono pronti per essere utilizzati come più gradite.


Consigli e varianti

Se volete ottenere un impasto perfetto, per i vostri Tagliolini al nero di seppia fatti in casa, ma anche per la pasta fresca all’uovo in generale, seguite attentamente questo consiglio: il peso della farina dovrà essere sempre il doppio di quello delle uova.

Riuscendo a seccarli bene, su un vassoio o su un canovaccio, potete conservarli senza problemi, all’interno di un contenitore di vetro con coperchio.

Oppure, subito dopo averli tagliati, formate dei nidi con le mani, sistemateli in un vassoio e metteteli in freezer a congelare.

Una volta congelati, prendetene uno alla volta, sistemateli in un sacchetto di plastica, e rimetteteli in freezer.

In questo modo occuperanno sicuramente meno spazio.

Amate la pasta fresca fatta in casa? Allora non perdetevi la prossima ricetta: Strozzapreti fatti in casa

Vi è piaciuta la mia ricetta Tagliolini al nero di seppia? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.