Crema ghiacciata al caffè

La Crema ghiacciata al caffè, è un dessert al cucchiaio che si prepara in pochissimi minuti, e che non richiede difficile manovre. Vi basterà solo una ciotola ben ghiacciata, e una frusta elettrica. Io preferisco utilizzare la panna, per dare volume alla crema, una sorta di consistenza, che non avrebbe se mettessimo solo acqua. Per chi fosse intollerante al lattosio, può sempre optare per la panna vegetale, il risultato sarà comunque lo stesso. Una volta realizzata, la crema al caffè, può tornarvi utile anche per farcire o decorare altri dolci. Ho decorato i miei bicchierini con i chicchi di caffè tostato, perché amo sentirli sbriciolare sotto i denti. Volendo però potete spolverizzarli con polvere di cacao amaro, scaglie di cioccolato fondente, o semplicemente con dello zucchero a velo. Per verificare se la dose di zucchero è di vostro gradimento, appena gli ingredienti si saranno mescolati, assaggiate. In questo modo, se dovesse risultare, secondo il vostro gusto, troppo amara, potete aggiungere qualche grammo in più di zucchero a velo.

Per questa ricetta ho utilizzato Fruste elettriche Tristar MX-4201

Se amate il caffè, provate subito queste deliziose ricette:

Crème caramel panna e caffè

Caffè leccese

Tortine al microonde caffè e cioccolato

Torta al caffè soffice e delicata

Crema ghiacciata al caffè
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Porzioni2 bicchierini/tazzine da caffè
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

100 g panna fresca da montare
5 g caffè solubile
25 g zucchero a velo

Strumenti

1 Frusta elettrica
oppure
2 Tazzine da caffè
oppure
1 Ciotola
oppure

Come si prepara la Crema ghiacciata al caffè

Per preparare la Crema ghiacciata al caffè, mettete innanzi tutto una ciotola stretta ma dai bordi alti, in freezer, almeno 1 ora prima di utilizzarla.

In questo modo, sarà più facile e più veloce montare la panna fresca.

Versate dunque nella ciotola ben ghiacciata, la panna, lo zucchero a velo e anche il caffè solubile.

Montate tutto, fino ad ottenere la stessa consistenza della panna, che viene utilizzata sul gelato: morbida e spumosa.

Riempite i bicchierini o le tazzine da caffè, e fate riposare per circa 10 minuti in freezer, affinché il composto prenda un pò più di consistenza.

Servite la vostra Crema ghiacciata al caffè, decorandola con chicchi di caffè, piuttosto che con del cioccolato fondente, o zucchero a velo a piacimento.

Consigli e varianti

Potete conservare in freezer la Crema ghiacciata al caffè, per qualche giorno, e metterla in frigo ad inizio pasto, così che al momento di servirla sarà della consistenza adeguata.

Se preferite farla all’acqua, ricordate che sarà molto leggere, ma le dosi saranno le stesse della panna fresca.

Una raccomandazione: utilizzate per entrambi i metodi solo caffè solubile, altrimenti le fruste non riusciranno a montare gli ingredienti.

Vi è piaciuta la mia ricetta Crema ghiacciata al caffè? Seguitemi sulla pagina Facebook InstagramPinterest  per non perdere nessuna novità!!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.