Crea sito

Crema di nocciole senza latte

La mia Crema di nocciole senza latte, vuole essere un’alternativa, a quelle di tipo industriale. Inoltre utilizzando, altri tipi di latte, quelli di origine vegetale, potrà essere consumata tranquillamente, anche dagli intolleranti al lattosio…ne trarranno beneficio anche i celiaci, perché è priva di glutine. Ovviamente, venendo a mancare, anche conservanti,coloranti… otterremo, una ricetta davvero salutare, e super indicata per la merenda dei bambini. Come al solito poi, vi consiglio di utilizzare, sempre prodotti provenienti da agricoltura biologica…fino all’anno scorso, preparavo la crema, con le nocciole del mio albero, prima che si ammalasse. Quest’anno sono riuscita a farla, grazie a quelle della mia vicina di casa.

Crema di nocciole senza latte
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 gNocciole
  • 120 gCioccolato fondente al 70%
  • 150 gZucchero integrale di canna
  • 40 gCacao amaro in polvere
  • 200 gLatte di riso, o mandorle, o cocco …
  • 2 cucchiaiOlio di semi di girasole, o extravergine di oliva

Preparazione

  1. Organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati.

    Mettete le nocciole e lo zucchero, nel frullatore, e iniziate a tritate finemente, alla massima velocità, per almeno 5 minuti.

    Vedrete che mano mano, otterrete, una vera e propria pasta di nocciole.

    Aggiungete anche il cioccolato fondente, il cacao amaro, e cercate di polverizzare il tutto, anche in questo caso, il più possibile.

    A questo punto, inserite anche il latte di riso, e l’olio di semi girasole.

    Continuate a frullare, fino ad ottenere una crema liscia, lucida, ed omogenea.

    Rovesciate tutto il composto, in una ciotola di acciaio, e cuocete a bagno maria, per almeno 10 minuti, girando continuamente.

    Versate la vostra Crema di nocciole senza latte, in un barattolo di vetro, e lasciate raffreddare.

    Chiudete con un coperchio, il vostro vasetto, e conservate in frigorifero.

    Ovviamente, in questo modo, la crema tenderà ad addensarsi, quindi tenetela a temperatura ambiente, almeno una mezz’ora prima di utilizzarla.

Consiglio: se non avete problemi di allergia, utilizzate pure, latte di origine animale…in questo modo, otterrete un prodotto, più simile a quello industriale.

Vi è piaciuta la mia ricetta Crema di nocciole senza latte? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.