Patate alla pizzaiola

Filanti, saporite, facili ed economiche le patate alla pizzaiola, saranno il contorno ideale per tanti piatti di carne o pesce o per la loro corposità potranno essere portate in tavola come secondo piatto.

Patate alla pizzaiola

 PATATE ALLA PIZZAIOLA

Questi gli ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di patate a pasta gialla
  • 600 ml di passata di pomodoro
  • 200 g di mozzarella
  • 1 cipolla piuttosto piccola
  • qualche foglia di basilico
  • 1 pizzico di origano essiccato
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe nero

Preparazione:

Facilissime da realizzare, queste patate alla pizzaiola. Iniziate così: sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti piccoli, passatele sotto l’acqua corrente e lasciatele sgocciolare in uno scolapasta. Nel frattempo in un tegame, -se ne avete uno in coccio utilizzate quello che dà al piatto un sapore maggiore-, scaldate qualche cucchiaio d’olio e fate appassire la cipolla tritata sottilmente. Aggiungete la passata di pomodoro e un bicchiere d’acqua, appena prendono bollore inserite le patate, salate e pepate. A tegame coperto e fiamma bassa lasciate cuocere finché le patate non risultano morbide, mescolando delicatamente di tanto in tanto per non farle attaccare al fondo del tegame. Qualche momento prima di spegnere la fiamma aggiungete un pizzico di origano e qualche fogliolina di basilico spezzettata con le mani. Per finire la preparazione aggiungete anche la mozzarella affettata sottilmente, coprite il tegame e prima di consumare il piatto aspettate almeno cinque minuti in modo che la mozzarella si fonda con il calore delle patate. Gusterete così un piatto vegetariano filante e delizioso che nella sua semplicità sicuramente conquisterà il palato del vostri commensali.

Vi do un piccolo consiglio: quando affettate la mozzarella prima di inserirla in pentola asciugatela con carta assorbente da cucina per privarla dell’acqua che si è formata durante il taglio.

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina Facebook La cucina di Mara, se ti fa piacere lascia un like, grazie!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.