Fettine filanti di patate al forno

Qualche giorno fa ho preparato gli gnocchi e mi sono avanzate quattro patate lesse che ho conservato in frigorifero. Considerato che, come diceva sempre la mia nonna, in cucina non si butta via niente, il giorno dopo le ho utilizzate per realizzare queste facilissime fettine filanti  di patate al forno: a casa mia sono andate a ruba! Quindi mi sono ripromessa che la prossima volta che lesso le patate per una qualsiasi altra preparazione, ne aggiungerò qualcuna in più per riproporla ai miei cari… Fate altrettanto voi!

Fettine filanti di patate al forno
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 4 Patate lesse
  • 1 cucchiaio Parmigiano reggiano
  • 80 g Prosciutto cotto
  • 80 g Emmentaler
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero
  • 1 pizzico Origano

Preparazione

  1. Iniziate sbucciando le patate e tagliandole in fette di circa un centimetro di spessore e adagiatele su di una teglia da forno unta con poco olio o, se preferite, ricoperta di carta forno. Spolverizzate le patate con poco sale e pepe, poi cospargetele con il parmigiano grattugiato. Sopra ogni fettina di patata poggiate un cubetto di formaggio fresco di vostro gusto, io ho utilizzato Emmental e un cubetto di prosciutto cotto.

  2. Infornate il tutto a 180°, forno preriscaldato,  per circa dieci minuti, o comunque fino a quando il formaggio non si sarà sciolto. Sfornate, spolverizzate con poco origano e servite immediatamente le vostre fettine filanti di patate al forno: sono adatte sia come antipasto che per uno spuntino veloce o, perché no, anche come contorno per accompagnare una cotoletta o quello che più vi piace.

Note

Se volete che le vostre patate acquistino un aspetto un po’ più elegante, appena le sfornate invece dell’origano cospargetele con qualche stelo di erba cipollina finemente tritata a coltello.

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina Facebook La cucina di Mara, se ti fa piacere lascia un like, grazie!

Precedente Ciambella all'anice Successivo Paccheri piccanti con baccalà e verza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.