Ciambella all’anice

La ciambella all’anice è tra le più classiche torte della nonna: realizzata con pochi e genuini ingredienti, essa è, nella sua semplicità, ideale da consumare in ogni momento della giornata… dalla colazione fino al dopo cena!

Ciambella all'anice
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    lievitazione 1 ora + preparazione 15 minuti
  • Cottura:
    30/35 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 70 g Zucchero semolato
  • 50 g Burro (+ quello per lo stampo)
  • 3 Uova
  • 50 ml Liquore all’anice (1/2 biccherino)
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 2 cucchiai Latte
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Granella di zucchero (per decorare)
  • q.b. Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Su un piano da lavoro disponete la farina setacciata a fontana; al centro della stessa inserite un pizzico di sale, lo zucchero semolato, il burro fuso, due uova più un tuorlo – l’albume mettetelo da parte, lo utilizzeremo in un secondo momento – il lievito di birra, che avrete sciolto in due cucchiai di latte tiepido, e il liquore all’anice.  Amalgamate fino ad incorporare tutti gli ingredienti e ottenere un impasto omogeneo.

  2. Imburrate uno stampo per ciambella del diametro di circa 24 cm e riempitelo con l’impasto; coprite e lasciate lievitare per almeno 60 minuti in un luogo tiepido – volendo, potete metterlo nel forno spento, ma con la luce accesa.

  3. Trascorso il tempo di lievitazione, spennellate la superficie della vostra ciambella all’anice con l’albume messo da parte e cospargete con zucchero in granella. Infornate a 180° , forno preriscaldato, per circa trenta minuti o comunque fino a quando, facendo la prova stecchino, non risulterà asciutto. Quando pronta, sfornate e sformate direttamente su di un piatto di servizio e spolverizzate con poco zucchero a velo. Prima di consumare lasciate raffreddare bene. Conservatela ben chiusa, si manterrà morbida come appena fatta per diversi giorni.

Note

Se volete preparare una variante più ricca di questa deliziosa ciambella, aggiungete all’impasto 50 gr di uva sultanina fatta rinvenire nell’anice o, per i più golosi, altrettante gocce di cioccolato fondente.

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina Facebook La cucina di Mara, se ti fa piacere lascia un like, grazie!

Precedente Tartine con crema alle olive e alle noci Successivo Fettine filanti di patate al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.