Baccalà alla napoletana

Un piatto semplice da realizzare, il baccalà alla napoletana, qualche piccolo accorgimento lo rende una prelibatezza regionale.

Baccalà alla napoletanaBACCALA’ ALLA NAPOLETANA

Questi gli ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di baccalà già ammollato
  • 3 cucchiai di farina 00
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1 manciata di olive nere denocciolate
  • 1 manciata di capperi dissalati
  • 1 peperoncino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 1 pizzico di origano
  • abbondante olio per frittura
  • olio evo q.b.
  • sale

Preparazione:

Non incorrerete in nessuna difficoltà a preparare questo piatto molto saporito della tradizione partenopea. Prestate attenzione a pochi accorgimenti, come dissalare bene i capperi per non rendere il piatto molto salato e asciugare bene il baccalà prima di infarinarlo in modo che non si attacchi molta farina che altrimenti lo rende troppo pastoso, così la  riuscita del piatto sarà sicura e gustosa.

Iniziate a scaldare in una padella abbondante olio per frittura, quando è abbastanza caldo friggete il baccalà che avrete prima tagliato a pezzi, asciugato bene e infarinato. Scolatelo su carta assorbente da cucina, in modo che perda l’unto in eccesso e lasciatelo momentaneamente da parte.

In un tegame scaldate qualche cucchiaio d’olio evo con lo spicchio d’aglio intero e il peperoncino tritatato, aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per cinque minuti poi inserite le olive intere e i capperi ben dissalati e tritati grossolanamente.

Continuate la cottura per altri cinque minuti e poi aggiungete il baccalà e il prezzemolo tritato.

Aggiustate di sale e completate la cottura per altri venti minuti circa girando il baccalà di tanto in tanto. Qualche istante prima di spegnere la fiamma spolverizzate con poco origano essiccato e servite immediatamente il vostro baccalà alla napoletana.

Accompagnate il piatto da buon pane di tipo casereccio, volendo potete realizzare da voi anche il pane, cliccate sul link che vi riporta alla ricetta.

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina facebook La cucina di Mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.