Crea sito

Schiacciatine di zucchine in padella

Le schiacciatine di zucchine in padella, sono gustose e veloci da preparare. Non sono fritte ma cotte in padella, la furbizia sta nell’impiegare per la cottura una padella dal fondo pesante in modo da ridurre la quantità di olio che poi andrete ad utilizzare. In questo modo le schiacciatine diventano molto digeribili, perfette anche per i bambini più piccoli.

Schiacciatine di zucchine in padella d
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Zucchine 2
  • Pane raffermo 40 g
  • Formaggio grattugiato 40 g
  • Uovo 1
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe 1 pizzico
  • Olio di oliva q.b.

Preparazione

  1. Eliminate le estremità non edibili delle zucchine, tagliatele in cubetti e lessatele in acqua bollente appena salata.

  2. Io ho utilizzato delle zucchine lunghe di medie dimensioni, perfette per tre persone.

  3. Una volta cotte, scolatele e lasciatele intiepidire in un colapasta, così che possano perdere acqua.

  4. Una volta intiepidite, versatele in un contenitore e con una forchetta, schiacciatele fino a ridurle in pezzetti minuscoli.

  5. Mescolatele con la mollica di pane raffermo sbriciolata, il formaggio grattugiato, il sale, l’uovo intero ed il pepe.

  6. Amalgamate bene il tutto e lasciate riposare il composto per cinque minuti. Poi passate alla cottura delle schiacciatine.

  7. Scaldate una padella dal fondo pesante, aggiungete appena un filo di olio di oliva e un pochino di composto.

  8. Il composto, un pochino morbido, l’ho aggiunto aiutandomi con due cucchiai.

  9. Dopo qualche minuto, girate le schiacciatine con una paletta di legno e appiattitele appena con il dorso del cucchiaio in modo da lasciarle un pochino più basse.

  10. Copritele con un coperchio e lasciatele cuocere così per circa 6 minuti.

  11. Servite le schiacciatine di zucchine tiepide o una volta raffreddate, sono davvero ottime in ogni caso!

  12. Se volete potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.