Cosce di pollo ripiene

Avete già provato le cosce di pollo ripiene?! Sono buonissime!!! Una volta disossate le ho arricchite con del prosciutto crudo, aglio tritato, sale, pepe ed un pizzico di rosmarino. Una farcitura semplice e senza formaggio che ben si lega alla birra scura che ha completato la sua cottura in tegame. Un secondo piatto semplice, economico e molto saporito.

Cosce di pollo ripiene d
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4cosce di pollo (le mie comprese di sovracoscia)
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.pepe
  • q.b.sale
  • 4 fetteprosciutto crudo (del tipo dolce)
  • q.b.rosmarino
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 300 mlbirra scura

Preparazione

  1. Chiedete al vostro macellaio di fiducia di disossare le cosce di pollo lasciandolo loro la pelle, senza separarle completamente.

  2. Fatevi lasciare anche la parte della sovracoscia (senza separare le due parti) così da ottenere un involtino un pochino più grande, come vedete in foto.

  3. A casa, fiammeggiate il lato con la pelle in modo da eliminare eventuale piumette e tamponatela con della carta da cucina.

  4. Aprite la carne, battetela un pochino con il batticarne poi insaporitela con appena un pizzico di sale, pepe, aglio tritato, rosmarino ed una fetta sottile di crudo.

  5. Arrotolatela in modo da formare una sorta di grosso involtino e sigillatela con dello spago da cucina.

  6. Scaldate in un tegame l’olio di oliva, unite le quattro cosce di pollo ripiene e lasciatele rosolare dolcemente con un pochino di rosmarino fresco.

  7. Sfumate con della birra scura, salate appena e completate la cottura con un coperchio.

  8. Verso fine cottura, togliete il coperchio e lasciate rosolare con cura le cosce di pollo ripiene nel sughino di cottura che si sarà creato.

  9. Servitele sempre ben calde!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.