FOCACCIA CON PROSCIUTTO E RASPADURA

Focaccia con prosciutto e raspadura, condita dopo essere stata cotta, facile da preparare.
Per l’impasto ho usato una miscela pronta di farine e lievito per pizza o focaccia.
Una volta cotta sulla focaccia calda si mette del prosciutto crudo e la raspadura, il calore ammorbidisce e scioglie parzialmente il formaggio e il risultato finale è davvero ottimo.

Focaccia prosciutto e raspadura

FOCACCIA CON PROSCIUTTO E RASPADURA

400 g di farina per pizza o focaccia 
acqua
sale
olio
200 g di prosciutto crudo
250 g di raspadura
pomodorini
olive
olio

Preparate l’impasto per la focaccia seguendo le indicazioni che troverete sulla confezione di farina per pizza e focaccia.
Nel caso vogliate prepararla con la farina tradizionale potete seguire la ricetta (Focaccia), tralasciando, una volta cotta, di lasciarla intiepidire e di spennellarla con olio e sale.

Preriscaldate il forno a 200-210°C.
Foderate una teglia con carta da forno.
Tagliate in due i pomodorini (quantità a piacere).
Lavate le olive, asciugatele e tagliatele in due (quantirà a piacere)

Dividete la pasta in 4-5 pezzi, poi stendetela, spennellatela con un po’ di olio, aggiungete i pomodorini, infornate per circa 20 minuti.
Io ho preparato diverse piccole focacce, se preferite potete prepararne una sola grande.

Sfornate le focacce, distribuite sulla superficie calda il prosciutto crudo, poi la raspadura e le olive, servite subito.

Flammkuchen– una ricetta di todescheria
Focaccia semplice
Focaccia al pesto e stracchino
Focaccia con i pomodorini
Focaccia con pomodorini e olive
Focaccia di Recco
Focaccia di pane carasau e formaggio
Focaccia farcita
Focaccia con farina integrale, cime di rapa, salsiccia e mozzarella
Pinsa al prosciutto e stracchino
Pizza, pizza e ancora pizza
Pizza con farina integrale
Pizza con farina integrale, asparagi e prosciutto di Praga
Pizza con farina integrale, melanzane e pomodorini
Pizza con funghi, ricotta salata e rucola 

Risotto con raspadura

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Precedente TARTE TATIN Successivo CIAMBELLA ZEBRATA COTTA IN PENTOLA

Lascia un commento