Salmone in crosta

Ciao a tutti e benvenuti nel mondo di Klo! Oggi una ricetta salata: salmone in crosta. Io adoro il salmone e trovo che con questa ricetta, che mi ha insegnato mia suocera, si ottenga un risultato morbido e gustoso, perfetto anche da far mangiare ai bambini. Un’ottimo abbinamento “mare e monti”, salmone e prosciutto crudo.

Un secondo piatto che può stupire i vostri ospiti, unendo il salmone con la sapidità del prosciutto crudo e il formaggio spalmabile che lega insieme i sapori.
Il tutto avvolto da un’involucro croccante di pasta sfoglia.
Io ho utilizzato un trancio fresco, ma se siete in difficoltà, oppure volete fare una porzione più piccola, potete anche utilizzare i tranci congelati, facendo attenzione a farlo ben scongelare prima in modo da evitare che rilasci troppa acqua durante la cottura.

Un consiglio: se comprate in pescheria il trancio di salmone fresco chiedete di farvelo spelare, oppure fatevi dare dei consigli, vi risparmierete un po’ di fatica a casa durante la preparazione.
Provatelo e fatemi sapere nei commenti!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4/5
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti salmone in crosta

Per l’involucro

  • 1 rotolopasta sfoglia (rettangolare)

Per il ripieno

  • 400 gsalmone (trancio)
  • 8 fetteprosciutto crudo
  • q.b.formaggio fresco spalmabile
  • 1tuorlo

Preparazione salmone in crosta

Pulite il salmone dalla pelle, se non l’avete comprato già pulito
  1. Stendere la pasta sfoglie e spalmare di formaggio fresco spalmabile.

  2. Adagiare 4 fette di prosciutto crudo

  3. Appoggiare al di sopra il salmone per la parte della pelle

  4. Coprire con le rimanenti fette di prosciutto crudo.

    Se sui 4 lati avanza troppa pasta tagliatene vi aut po e conservatela per dopo, ne faremo delle decorazioni.

  5. Prendere il primo lato lungo e portarlo al di sopra.

  6. Chiudere l’altro lato e rimboccare i lati corti chiudendoli premendo con una forchetta, come nella foto.

  7. Con la pasta avanzata in precedenza fate una treccia

  8. Disponetela nel mezzo.

  9. Con un coltello praticate dei tagli, in modo che durate la cottura possa uscire il vapore.

  10. Con l’avanzo della pasta ho decorato anche i lati corti.

  11. Sbattete in una ciotola il tuorlo dell’uovo e spennellate la superficie.

  12. Cuocere a forno ventilato, 180°, per 30 minuti.

Se volete, invece del pesce, nel mio blog trovate il Polpettone in crosta, anche questo morbido e gustoso.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.