Crea sito

Conchiglioni ripieni

Ciao a tutti e benvenuti nel mondo id Klo! Oggi una nuova ricetta: i conchiglioni ripieni. Un preparazione perfetta per i giorni di festa, come Natale, comoda da preparare il giorno prima e infornare prima di servire. Un’ottima alternativa alle lasagne o ai cannelloni.
Provatela e fatemi sapere nei commenti.

Ho fatto anche una variante con piselli e prosciutto, provatela!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni5/6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti conchiglioni ripieni

Variante piselli e prosciutto

  • 1 tazzapiselli surgelati
  • 200 gprosciutto cotto (tagliata a dadini)
  • q.b.besciamella
  • 400 gconchiglioni
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP

Preparazione conchiglioni ripieni

  1. Preparare il ragù e la besciamella.

  2. Portare ad ebollizione una pentola di acqua salata e cuocere le conchiglie per il tempo indicato sulla confezione, state un minuto o due indietro in modo che siano al dente (1).

    In una pirofila di vetro, o in una teglia da forno, stendere un velo di besciamella (2).

    Una volta scolate le conchiglie, riempitele una ad una di ragù e adagiatele sulla pirofila. Una volta fatto ricoprite tutto di besciamella. (3). Spolverate tutto di parmigiano (4).

  3. Infornare a foro ventilato, 180°, per 20 minuti coperte da carta stagnola. A metà cottura togliere la carta d’alluminio.

    Servire calde.

Variante prosciutto e piselli

  1. Cuocere i conchigiloni per il tempo riportato sulla confezione, scolate un paio di minuti prima in modo da lasciarle al dente (1). Stendere un velo di besciamella in una pirofila di vetro o in una teglia da forno (2). Tenere da parte un quarto della besciamella per dopo. In una terrina mescolare insieme la besciamella, i piselli e il prosciutto. Riempire con questo condimento tutte le conchiglie e adagiarle nella pirofila (3).

  2. Ricoprire in superficie con la besciamella avanzata e spolverare di parmigiano. Infornare a forno statico, 180°, per 20 minuti coperto con la carta stagnola. dopo 10 minuti togliere la carta d’alluminio e continuare la cottura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.