Crea sito

Panettone

Ciao a tutti e benvenuti nel mondo di Klo! Oggi un classico dolce della tradizione meneghina: il panettone.
Come tutti sanno questa è una ricetta conosciuta, non l’ho inventata io, ma facendolo più volte a casa ho apportato alcune modifiche e perfezionato la preparazione per poterla perfettamente eseguire a casa propria.

Seguite la ricetta passo passo e otterrete un ‘ottimo dolce, ma se volete fare qualcosa di più seguite anche la preparazione per fare la copertura con la ganache al cioccolato, darà una spinta in più al vostro panettone.
Per il suo raffreddamento se volete potete usare un spillone da panettone, altrimenti vanno bene anche due ferri da spiedini, io ho acquistato questo.
Quest’ultimo può attraversare due dolci contemporaneamente, nel caso voleste fare più panettoni contemporaneamente e per la ricetta vi basterà fare due impasti, oppure, se avete una planetaria abbastanza capiente, raddoppiare le dosi.
In questa preparazione ho anche usato l’aroma di panettone, io ho utilizzato questa e mi sono trovata bene

Gli stampi che io ho utilizzato sono quelli di carta da 1 kg, trovate un comodo pacchetto da 5, cliccando qui.
Quest’ultimo può attraversare due dolci contemporaneamente, nel caso voleste fare più panettoni contemporaneamente e per la ricetta vi basterà fare due impasti, oppure, se avete una planetaria abbastanza capiente, raddoppiare le dosi.
Provatelo e fatemi sapere nei commenti.

  • DifficoltàMolto difficile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo17 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti Panettone

  • 310 gfarina 00
  • 160 gfarina Manitoba
  • 145 gburro (ammorbidito)
  • 5uova
  • 150 gzucchero
  • 12 glievito di birra fresco
  • 1 pizzicosale
  • 10 gmiele
  • 100 gcanditi
  • 180 guvetta
  • 10 mlaroma (panettone/dolci)
  • 35 gacqua (tiepida)
  • q.b.rum

Per la ganache di copertura (facoltativa)

  • 40 gcioccolato
  • 20 gburro
  • 1 cucchiaioacqua
  • q.b.zuccheri glitterati (o codeste a piacere)

Strumenti panettone

  • 1 Stampo di carta per panettone da 900gr
  • 1 Spiedini lungo o spillone per panettone
  • 1 Planetaria o robot da cucina

Preparazione Panettone

  1. In una bacinella mettere a bagno l’uvetta con il rum

Per la biga

  1. Mettere nella planetaria 6 gr di lievito con l’acqua tiepida e farlo sciogliere.

    Aggiungere 70 gr di farina 00 e amalgamare il tutto.

    Lasciar lievitare per 2 ore all’interno del boccale.

Prima lievitazione

  1. Unite alla biga i restanti grammi di lievito, sciolto in un goccio di acqua.

    Mettete 40 gr di zucchero, 2 uova, 35 gr di burro morbido e incorporare bene il tutto.

    Terminato questo passaggio unire 80 gr di farina 00 e 55 gr di farina manitoba. Amalgamare bene ancora e lasciar lievitale per 3 ore coperto da un canovaccio, sempre all’interno del boccale.

Seconda lievitazione

  1. Rompere con la planetaria, per qualche secondo l’impasto.

    Aggiungere 110 gr di zucchero, 1 uovo e 2 tuorli, un pizzico di sale, il miele, 110 di burro ammorbidito, l’aroma panettone e mescolare cercando di ottenere una crema omogenea.

    Unire 160 gr di farina 00 e 105 gr di farina manitoba. Impastare per 5 minuti.

  2. Strizzare bene l’uvetta e insieme ai canditi incorporateli nell’impasto per almeno 1 minuto.

  3. Il risultato finale dovrà risultare colloso e compatto.

    Trasferitelo nello stampo di carta e lasciatelo lievitare per almeno 12 ore in un luogo chiuso, io ho utilizzato il forno spento.

Cottura

  1. Terminato il tempo di lievitazione, aprire delicatamente il forno in modo tale che l’impasto si abitui alla temperatura esterna, e non si sgonfi, spostatelo delicatamente sul piano di lavoro e accendere il forno a 180°.

    Raggiunta la temperatura infornare per 20 minuti.

  2. Trascorso questo tempo coprire con la carta stagnola, per evitare che si scurisca troppo sulla parte alta, e cuocere ancora per 20 minuti.

  3. A cottura ultimata spegnere il forno e aprire delicatamente il forno, in modo che non prenda shock.

    Tirare fuori la degli con sopra il panettone, appoggiarla su di un piano e infilzare lo spillone poco sotto la metà e capovolgerlo, trovando anche due punti di appoggio, fino al suo completo raffreddamento.

Copertura (facoltativa)

  1. In un pentolino, su di un fornello, unire il cioccolato, il burro e un goccio di acqua.

  2. A panettone completamente freddo, togliere lo spillone, capovolgerlo in posizione normale e adagiare su di un piatto da portata.

    Una volta che si sarà sciolto il cioccolato e amalgamato bene con il burro, versare al di sopra del panettone in modo da ricoprire tutta la superficie.

  3. Decorare subito a caldo con zuccherini

  4. una volta raffreddato potete servire.

#Adv: Link sponsorizzati inseriti nella pagina

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.