Lasagne verdi al ragù

Le lasagne al forno sono tradizionalmente un classico della cucina italiana. Portarle in tavola è sempre una festa e fa felici tutti, grandi e piccini. Il pasticcio di lasagne può essere considerato un primo piatto della domenica o delle feste e può essere sempre diverso, variandone gli ingredienti. Oggi ho voluto fare le Lasagne al ragù con la pasta verde e devo dire che tutti si sono leccati i baffi. Sfoglie di pasta all’uovo che si alternano a un ragù di carne molto saporito, reso cremoso dalle presenza di una vellutata besciamella. Un piatto che fa gola solo a guardarlo. Volete che lo facciamo insieme? Entrate nelle mia cucina, oggi si preparano le Lasagne verdi al ragù.

lasagne verdi al ragù
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 120 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

PER LE LASAGNE

  • 250 g Lasagne Verdi all'uovo
  • 200 g Prosciutto cotto
  • 150 g Parmigiano reggiano

PER IL RAGU'

  • 300 g Carne bovina tritata
  • 300 g Carne di suino tritata
  • 1 Carote
  • 1 Cipolle
  • 1 costa Sedano
  • 150 ml Vino bianco
  • 400 ml Passata di pomodoro
  • 800 ml Acqua
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 cucchiaio Olio

PER LA BESCIAMELLA

  • 500 ml Latte
  • 50 g Burro
  • 50 g Farina
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Pepe
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preprazione delle Lasagne verdi al ragù. La prima cosa da fare è quella di preparare il ragù. Tritate con un robot la cipolla, la carota ed il sedano. Mettere dell’olio in un tegame e aggiungere il trito di verdure. Lasciare rosolare a fuoco basso per almeno 15 minuti, quindi aggiungere le carni tritate.

  2. Lasciare rosolare a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto. Quando la carne si sarà rosolata, aggiungere il vino bianco e lasciare sfumare. Unire ora la passata di pomodoro e continuare a mescolare in modo da amalgamere bene tutti gli ingredienti. Cuocere a fiamma moderata per circa 1 ora e mezza. Se il ragù dovesse asciugarsi troppo, aggiungere altra acqua. Salare e impepare. Il ragù a fine cottura non dovrà essere liquido, ma neanche troppo asciutto.

  3. Passare ora alla preparazione della besciamella. Per la sua realizzazione, vi rimando alla RICETTA che si trova cliccando QUI. Prendere ora una teglia rettangolare e stendere sul fondo un po’ di besciamella. Poggiarvi sopra le sfoglie di lasagne senza farle accavallare.

  4. Coprire con il ragù, qualche cucchiaio di besciamella, il prosciutto spezzettato e un po’ di parmigiano. Continuare, ricominciando dal primo passaggio e continuare, fino a quando non ci saranno più ingredienti, completando con ragù, besciamella, prosciutto e abbondante formaggio grattugiato.

  5. Infornare in forno statico precedentemente riscaldato a 200° per circa 20 minuti, oppure per 15 minuti a 180° in forno ventilato, controllando, perchè le temperature dei forni variano. Quando, infilzandole con una forchetta, risulteranno cotte e sulla superficie si sarà formata una leggera crosticina, sfornare le lasagne.

  6. Attendere 10 minuti prima di porzionare e servire. Le Lasagne verdi al ragù sono pronte.

    Buon appetito!

CONSIGLI

Io ho utilizzato la pasta secca a crudo, ma volendo, le lasagne possono essere sbollentate in acqua calda salata per pochi minuti, scolate, stese su una tovaglia e poi messe in teglia col condimento. In sostituzione, possono essere anche utilizzate le lasagne fresche, riducendo un po’ i tempi di cottura.

Potete anche leggere: LASAGNE AL FORNO SFIZIOSE LASAGNA CON ZUCCA GIALLA E PANCETTA LASAGNA ALLA ZUCCA IN PADELLA

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Annamaria tra forno e fornelli è anche su Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi. 

GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE!

 

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.