Focacce bianche fritte

Per chi usa il lievito madre, sa che questo dev’essere rinnovato, va rinfrescato, cioè, con altra farina e altra acqua, per evitare che vada a male. L’eccedenza di lievito che viene tolta dalla pasta madre la si può utilizzare per panificare, invece di buttarla. Io sono contro gli sprechi, per cui utilizzo tutto, così oggi  ho utilizzato questo surplus per fare delle deliziose Focacce bianche fritte. A dir poco deliziosa, la Focaccia bianca fritta con esubero di lievito madre può sostituire il pane normale o diventare una stuzzicheria, specie se accompagnata da salumi. Preparare queste focaccine è davvero facile, per cui, non avete scuse per non realizzarle assieme a me.

focacce bianche fritte
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4-6 pezzi
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 100 g Pasta madre
  • 400 g Farina di grano duro
  • 1 cucchiaino Sale
  • 220-250 ml acqua tiepida
  • q.b. Erbe aromatiche
  • 100 ml Olio di oliva
  • q.b. Farina per la spianatoia

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione delle Focacce bianche con esubero di lievito madre. Prelevare dalla pasta madre il peso indicato negli ingredienti. In un ciotola che possa contenere l’impasto una volta lievitato, mettere la farina.

  2. Aggiungere un cucchiaino di sale e l’esubero di pasta madre. Versare l’acqua tiepida, a poco a poco, cominciando ad impastare con le mani o con l’aiuto di una planetaria.

  3. L’impasto dovrà presentarsi piuttosto morbido. Formare un panetto e coprire la ciotola con della pellicola trasparente. Riporre in un un luogo lontano dagli spifferi e aspettare che raddoppi il suo volume. L’ideale sarebbe metterlo dentro il forno spento con la luce accesa.

  4. Passato il tempo, prendere il panetto e poggiarlo su di una spianatoia, dove è stata messa della farina. Dividere in 6 parti e formare delle pagnottelle.  Mettere su un canovaccio pulito e lasciare lievitare per un’altra ora.

  5. Appiattire ora le pagnottelle, aiutandosi con i polpastrelli, creando dei dischi di 1 centimetro di spessore. Intanto, mettere sul fuoco una padella con l’olio e lasciare scaldare. Prendere una focaccina alla volta e tirarne i lembi con le mani, in modo da assottigliarla ulteriormente.

  6. Poggiarla dentro la padella, senza far fare pieghe e aspettare che si dori, rivoltando la anche dall’altro lato. Togliere dall’olio e mettere su di un foglio di carta assorbente, a perdere l’unto di frittura. Salare e aggiungere gli aromi in superficie e nel mentre procedere alla cottura delle altre focaccelle.

    Le Focacce bianche fritte sono pronte. Buon appetito!

CONSIGLI

Queste focacce possono essere anche preparate nella versione dolce, che tanto piacerà ai bambini. In questo caso, una volta fritte, passarle da tutte e due i lati, in un piatto, dove stato messo abbondante zucchero.

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Annamaria tra forno e fornelli è anche su Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.