Crea sito

Coniglio alla crema di mele

Il Coniglio alla crema di mele è un secondo piatto che a casa mia è piaciuto tanto. Ho preso spunto dalla ricetta dell’Arista di maiale alle mele, la cui ricetta la potete trovare cliccando qui, che era andata letteralmente a ruba e, sapendo che anche la carne del coniglio si sposa divinamente con i sapori dolci e un po’ aciduli nello stesso tempo, oggi ho voluto fare questa cremosissima ricetta. Inoltre, è molto facile da realizzare, per cui, ancora meglio! In famiglia amiamo molto questa carne e Qui potete trovare una ricca raccolta di Ricette con il coniglio, per cucinarla sempre in modo diverso. Ma andiamo a vedere insieme gli ingredienti necessari e il procedimento per preparare il Coniglio alle mele.

vconiglio alla crema di mele
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Coniglio alla crema di mele

  • 1coniglio
  • 3mele
  • 1cipolla
  • 1 bicchierevino bianco
  • 6 cucchiaiolio di oliva
  • 500 mlbrodo vegetale
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Per il brodo vegetale:

  • 700 mlacqua
  • 1/2patata
  • 1/2carota
  • 1/2 costasedano
  • 1pomodoro

Cose serve per il Coniglio alla crema di mele

  • 1 Pentola
  • 1 Tegame
  • 1 Frullatore a immersione

Preparazione del Coniglio alla crema di mele

  1. Per prima cosa si deve preparare un buon brodo vegetale. In una pentola, mettere 750 ml di acqua, aggiungere la patata sbucciata, il sedano, la cipolla mondata, la carota e il pomodoro lavati e tagliati a tocchetti.

  2. Portare ad ebollizione, abbassare la fiamma e cuocere per un’oretta circa, quindi, eliminare le verdure. Se non si ha la possibilità di fare il brodo vegetale, utilizzare semplice acqua.

  3. Scegliere un bel coniglio fresco di circa Kg 1,250, tagliarlo a pezzi e lavarlo bene sotto l’acqua corrente, quindi metterlo a scolare in un colapasta per alcuni minuti e asciugarlo.

  4. Mettere sul fuoco una casseruola abbastanza capiente e versarvi dentro l’olio di oliva. Lasciare scaldare e aggiungere il rametto di rosmarino e la cipolla tagliata a fette spesse, lasciandola dorare appena a fuoco moderato.

  5. Situare, ora, i pezzi di coniglio senza affollare il fondo del tegame, eventualmente lasciarli dorare poco alla volta, rigirandoli da tutti i lati. Man mano, che la carne rosolerà toglierla dall’olio e metterla in un piatto, continuando a soffriggere gli altri pezzi.

  6. Mettere di nuovo la carne nel tegame e sfumare col vino bianco. Salare, impepare e lasciare cuocere a fuoco basso per circa 1 ora e un quarto, avendo cura di rigirarla a metà cottura. Passato il tempo, infilzare con una forchetta i pezzi di carne più grossi per testarne la cottura.

  7. Se la carne dovesse essere ancora dura, continuare a cuocere, aggiungendo un altro po’ di acqua o brodo. Una volta che la carne sarà cotta, tirarla fuori dal tegame e metterla in un piatto, mantenedola in caldo.

  8. Passare le mele e il brodetto presente con un frullatore ad immersione, lavorando in modo che tutto si trasformi in una cremina liscia e setosa, tipo una purea.

  9. A questo punto, mattere il coniglio su un piatto da portata, versarvi sopra la salsa e servire. Il Coniglio alla crema di mele è pronto. A me non resta che augurarvi buon appetito!

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Ricette con il coniglio

Per altri Secondi piatti cliccare Qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.