Crea sito

Amaretti con mandorle e farina

Sono deliziosi i miei Amaretti con mandorle e farina, una ricetta di famiglia tramandata dalla nonna alla mamma e dalla mamma a me. Dopo aver provato gli Amaretti siciliani golosi, la cui ricetta trovate cliccando Qui, non potevo non proporvi quest’altra versione. Golosi pasticcini da gustare in qualsiasi momento della giornata, magari accompagnandoli con una tazza di caffè o di the fumante, tra una chiacchiera ed un’altra con le amiche. Se volete vedere la video ricetta degli Amaretti cliccate Qui Gli Amaretti con mandorle e farina si conservano per giorni dentro una scatola di latta e il giorno dopo risulteranno ancora più morbidi. Se volete preparare questi buonissimi dolci assieme a me, non vi resta che seguirmi in cucina.

vamaretti con mandorle e farina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni30 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione degli Amaretti con mandorla e farina

  • 300 gmandorle
  • 2uova
  • 240 gzucchero
  • 150 gfarina 00
  • 10 glievito in polvere per dolci
  • 1aroma alla mandorla (amara in fialetta)
  • 50 gzucchero (semolato)

Cosa serve per gli Amaretti con mandorle e farina

  • 1 Teglia
  • 1 Robot da cucina
  • 1 Ciotola

Preparazione degli Amaretti con mandorle e farina

  1. Passiamo ora alla preparazione degli Amaretti con mandorle e farina. La ricetta originale prevede di utilizzare 100 g di mandorle amare da aggiungere a 900 g di mandorle dolci. Se si è in possesso delle mandorle amare, aggiungerle, altrimenti, seguire le indicazioni di cui sopra e sostituirle con una filaletta di aroma di mandorla amara.

  2. Le mandorle vanno utilizzate con tutta la loro pellicina. In un robot da cucina, (sarebbe meglio utilizzare un macina caffè), mettere le mandorle in piccole quantità assieme allo zucchero, anche questo aggiunto in piccole porzioni.

  3. Lavorare, fino a quando le mandorle risulteranno a farina. Mi raccomando non lasciarle molto granulose, altrimenti poi, l’impasto risulterà molliccio. Mettere la farina di mandorle e lo zucchero in una ciotola capiente.

  4. Aggiungere il lievito per dolci e la farina e mescolare, quindi unire le uova. Lasciare riposare l’impasto per circa un’ora. Passato il tempo, prendere delle piccole quantità, un po’ più piccole di una noce e creare delle palline. In una ciotolina mettere dello zucchero semolato e passarvi dentro le sfere, appiattendole leggermente.

  5. Situare gli amaretti, man mano, dentro una teglia antiaderente o ricoperta di carta forno, distanziandole, perchè, cuocendo, aumenteranno di volume. Cuocere in forno, riscaldato preventivamente a 160-170° per 12-15 minuti. Gli Amaretti di mandorla non dovranno assolutamente scurirsi.

  6. Appena tirati fuori dal forno saranno mollicci. Non bisogna toccarli, ma aspettare che si raffreddino, in modo che si induriscano. Sistemarli dentro una scatola di latta, ammesso che resistereste a non mangiarli.

  7. Spero che la ricetta degli Amaretti con mandorle e farina sia di vostro gradimento e alla prossima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

13 Risposte a “Amaretti con mandorle e farina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.