Uramaki California Roll fatti in casa

Oggi vi presento gli Uramaki California o California Roll, tra i piatti di sushi più famosi che esistano! Chiamati anche California Maki o California Tao, oggi vedremo la ricetta perfetta per realizzarli !

Come vi avevo anticipato mentre vi spiegavo come cuocere il riso per sushi, gli Uramaki California sono i miei preferiti ! Normalmente ordino sempre questi di base e poi un altro a scelta, a seconda dell’estro del momento. E ovviamente non potevano mancare sul mio blog, insieme ai Philadelphia Roll !

Prepararli a casa mi ha dato tanta soddisfazione e il risultato è stato davvero perfetto: li ho trovati proprio come quelli che si mangiano nei migliori ristoranti giapponesi.

I California Maki sono dei roll giapponesi. Gli ingredienti dei california roll sono il surimi o polpa di granchio, avocado, il riso per sushi e l’alga nori. Fanno parte degli uramaki dato che l’alga si trova all’interno, mentre lo strato esterno è formato dal riso cosparso di sesamo nero. Questi sono gli ingredienti che solitamente vedo nel California sushi. Vedete voi se sostituire l’avocado col cetriolo oppure il surimi con il tonno rosso o il salmone crudo.

A volte, nei California Rolls mettono anche un po’ di maionese ed è la versione che amo particolarmente. Più sotto vedrete entrambe le versioni. Sopra il riso preferisco la versione con il sesamo nero, rispetto al Tobiko (uova di pesce volante di colore arancione) o uova di lompo.

Direi che possiamo subito passare alla ricetta degli Uramaki California.

Uramaki California – California Maki – California Roll – Roll giapponesi – Maki giapponesi – California sushi ricetta perfetta

Uramaki California, ricetta perfetta dei California Maki o California roll sushi
  • Preparazione: 50 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 rotolini – 48 pezzi

Ingredienti

Per il riso:

  • Riso per sushi (crudo) 500 g
  • Acqua 600 ml
  • Aceto di riso 80 ml
  • Zucchero 40 g
  • Sale 6 g

Per il ripieno:

  • Alga nori 4
  • Surimi di pesce (o polpa di granchio) 16
  • Avocado 1
  • Aceto di riso 2 cucchiai
  • Maionese (opzionale)
  • Sesamo nero q.b.

E inoltre…

  • Salsa di soia q.b.
  • Wasabi (in pasta) q.b.
  • Zenzero sott'aceto q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il riso per sushi. Considerate che durante la cottura raddoppia di volume. Potete scegliere di dimezzare la ricetta e preparare solo 4 rotolini e 24 pezzi. Ricordatevi che vanno a ruba !

    Leggi come cucinare il riso per sushi.

  2. California Maki: la realizzazione passo passo

    Per preparare i California Roll è indispensabile avere la stuoia per sushi (Makisu) e un coltello molto affilato per tagliare i vari pezzi.

    Mentre il riso si sta raffreddando, preparate le strisce di avocado. Tagliatelo a metà dal lato lungo e poi girate con le mani le due metà andando in due direzioni diverse. Tagliate una metà a spicchi, togliete la buccia e poi a fettine sottili di ca. mezzo centimetro.

    Uramaki California, ricetta perfetta dei California Maki o California roll sushi
  3. Preparate davanti a voi il surimi, una scodellina con acqua e due cucchiai di aceto di riso (acqua acidulata), che vi servirà per lavorare il riso, e la stuoia per sushi, impacchettata con 2-3 giri di pellicola trasparente. L’acqua acidulata vi servirà per evitare che il riso, che è molto appiccicoso, si attacchi prima alle vostre mani, poi alla lama del coltello.

  4. Prendete l’alga nori e tagliatela a metà. Se ne usa una metà alla volta per ogni rotolino di sushi.

    Uramaki California, ricetta perfetta dei California Maki o California roll sushi
  5. Bagnatevi le mani con l’acqua acidulata e prelevate 110 g di riso cotto. Ponetelo al centro dell’alga (sistemata sulla stuoietta) e, bagnandovi nuovamente le mani, portatelo su tutta la superficie dell’alga, cercando di tenere lo stesso spessore.

    Cospargete il riso con il sesamo nero.

    Con due mani, prendete l’alga e giratela con delicatezza e fermezza, al contrario, con il riso che poggia sulla stuoietta.

    Uramaki California, ricetta perfetta dei California Maki o California roll sushi
  6. Mettete al centro due pezzi di surimi e due pezzi di avocado. Se vi piace la versione con la maionese, mette prima una striscia di maionese e poi il surimi e l’avocado (come potete vedere in foto).

    Uramaki California, ricetta perfetta dei California Maki o California roll sushi
  7. Iniziate poi ad arrotolare il maki giapponese, appena il giro è completo, passate le mani lungo tutta la stuoietta, premendo il rotolo, per dare la forma.

    Poi alzate la stuoietta e proseguite il giro. Una volta che il rotolino si è formato, passate nuovamente le mani lungo tutta la stuoia, premendo un po’. Aprite quindi la stuoietta e troverete il vostro California Maki pronto davanti a voi.

    Trasferitelo ora su un tagliere, bagnate un coltello liscio ed affilato con l’acqua acidulata e tagliate l’uramaki a metà. Mettete le due metà una vicina all’altra, bagnate nuovamente il coltello con l’acqua acidulata e poi tagliate in 3 parti. Avrete realizzato così 6 pezzi. Proseguite così con gli altri rotolini.

    Uramaki California, ricetta perfetta dei California Maki o California roll sushi
  8. Servite i rotolini di sushi con vicino un po’ di wasabi e di zenzero sott’aceto, accompagnati dalla salsa di soia.

    Alla fine il lavoro più lungo è preparare il riso. Una volta pronto, e preso confidenza con la tecnica, farete in un attimo a preparare i vari rotolini di sushi.

  9. Se utilizzate pesce crudo, vi raccomando di prendere quello abbattuto dal vostro pescivendolo di fiducia e poi di metterlo in congelatore per 96 ore a -18 gradi e di utilizzarlo in seguito, scongelato (Linee guida del Ministero della Salute). Per ogni rotolino dovrete mettere ca. 40 g di pesce crudo in strisce di ca. 1 cm.

    Fatemi sapere se provate anche a voi a realizzare gli Uramaki California ! Alla prossima puntata con Uramaki philadelphia o Uramaki tempura.

  10. Uramaki California: conservazione

    I roll giapponesi sono perfetti appena fatti. Conservateli in frigo fino al momento di servirli, avvolti con pellicola trasparente e tagliateli prima di mangiarli. Si possono conservare in frigo per al massimo 1 giorno. Si sconsiglia la congelazione, soprattutto se avete utilizzato pesce crudo già abbattuto e già congelato.

    Uramaki California, ricetta perfetta dei California Maki o California roll sushi

Leyla consiglia…

Se vi piace la cucina orientale potete provare anche:

Leggi anche gli altri tipi di sushi che ci sono !

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Trento città alla scoperta della grappa trentina e delle distillerie trentine Successivo Torta di Santiago, torta spagnola con farina di mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.