Ragu’ alla bolognese

Ragu’ alla bolognese, ricetta del ragu più famoso della cucina italiana, un sugo ricco e saporito. Nessuno resiste al ragu’ di carne, perfetto per condire la pasta, fettuccine, tagliatelle, lasagne al forno e cannelloni! Grazie al ragu nascono tanti primi piatti favolosi, come vuole la tradizione. Io ci condisco anche la polenta e preparo la Pasta alla pastora, un piatto ricco della mia regione.

Il Ragu’ alla bolognese è un classico della nostra cucina tradizionale, soprattutto della cucina bolognese e della cucina emiliana. Lo sapete che mia nonna era di Bologna e mi ha insegnato come fare un buon ragù? La ricetta originale del Ragu’ alla bolognese è stata depositata presso la Camera di Commercio di Bologna nel 1982, ma ogni famiglia ha la sua particolare versione. Viene chiamato anche sugo alla bolognese o bolognese sauce, quando si trova nei menu internazionali!

I punti chiave del Ragu’ alla bolognese sono: il mix di carne macinata di manzo e di maiale, che non devono essere troppo magre, proprio per conferire la ricchezza di gusto al sugo, e la cottura lenta per almeno 2 ore, l’aggiunta del burro nel soffritto, e del latte, quasi a fine cottura, per bilanciare il gusto e rendere anche il pomodoro più equilibrato. Io ci aggiungo anche un po’ di pancetta, come mi ha insegnato nonna, che rende il Ragu’ di carne ancora più saporito!

Come fare il ragù? Questi che vi ho elencato sono le basi per ottenere un ottimo Ragu’ di carne. Seguite la mia Ricetta Ragu e realizzerete anche voi un perfetto Ragu’ per condire la pasta fresca o secca, le lasagne, ma anche pappardelle, gnocchi, orecchiette, trofie. Ogni formato si sposa perfettamente con questo sugo di carne.

La ricetta è semplice da fare. L’unica cosa da tenere in considerazione è il tempo di cottura necessario per prepararlo: il Ragù alla bolognese dovrà cuocere a fiamma bassa per 2 ore e mezza. Ma voi non dovrete fare nulla, se non controllare ogni tanto! Poi l’assaggio ci sta sempre! La parola Ragu deriva dal termine francese “ragoûter” che vuol dire cuocere a fuoco basso. Stesso principio anche per il ragù napoletano, in cui la carne, di tipologia diversa, viene cotta a pezzi e lentamente all’interno del sugo, invece che utilizzare la carne macinata come per il Ragu alla bolognese.

Ecco la ricetta del Ragu’ alla bolognese: ricco, sostanzioso, denso, profumato e saporitissimo. Lo adorano tutti. Un sugo di carne favoloso e un vero jolly in cucina! Fatene in abbondanza, che troverete sicuramente un modo per utilizzarlo.

Ragu' alla bolognese ricetta
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore 30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ragu’ alla bolognese: ricetta e preparazione

300 g manzo (carne macinata)
300 g maiale (carne macinata)
350 g passata di pomodoro
100 g pancetta arrotolata
200 g brodo vegetale
200 g vino rosso (1 bicchiere)
100 g latte (mezzo bicchiere)
1 cipolla (piccola)
1 costa sedano
1 carota (piccola)
2 cucchiai concentrato di pomodoro
30 g burro
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe
262,98 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 262,98 (Kcal)
  • Carboidrati 5,84 (g) di cui Zuccheri 1,37 (g)
  • Proteine 15,97 (g)
  • Grassi 18,15 (g) di cui saturi 6,51 (g)di cui insaturi 7,52 (g)
  • Fibre 0,90 (g)
  • Sodio 611,67 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come fare il ragu’ di carne

Con le dosi indicate in ricetta, avrete del Ragu’ alla bolognese per 6 persone, per condire pasta, tagliatelle, fettuccine, ecc… e và bene anche per preparare le Lasagne al forno per 6 persone.

Il Ragu’ di carne non dovrà essere troppo sugoso: dovrà risultare denso e il pomodoro non troppo visibile. Viene aggiunto anche del concentrato di pomodoro per dare al sugo un colore più brillante, ma se non lo avete, potete anche non metterlo.

Io utilizzo la pancetta arrotolata, ma và bene anche la pancetta tesa.

Preparate un brodo vegetale (o di carne) e tenetelo da parte al caldo.

Con un pelapatate spelate la carota e levate i filamenti legnosi del sedano. Tritate a dadini carote, sedano e cipolla e metteteli in un tegame in cui avrete fatto scaldare 3 cucchiai di olio e il burro.

Tritare le verdure - Ricetta Ragu

Lasciate rosolare per qualche minuto a fuoco vivo, aggiungete la carne macinata e fate insaporire con il trito di verdure. Amalgamate bene gli ingredienti per qualche minuto e sgranate la carne.

Unire la carne macinata - Ricetta Ragu' alla bolognese

Tagliate la pancetta a striscioline e unitela al ragù.

Unire la pancetta - Ragu' alla bolognese ricetta

Sfumate con il vino rosso e fatelo evaporare, a fuoco vivo.

Sfumare con vino rosso - Ragu ricetta

Aggiungete la passata di pomodoro, una spolverata di pepe, un pizzico di sale e metà del brodo. Mescolate bene. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere semicoperto per 2 ore, mescolando ogni tanto e aggiungendo altro brodo, se necessario.

Aggiungere passata di pomodoro e brodo - Ricetta Ragu' di carne

Trascorse le 2 ore, aggiungete il latte, amalgamate e proseguite la cottura per altri 30 minuti. Una volta pronto, regolate di sale.

Ragu' alla bolognese pronto

Il vostro Ragù alla bolognese è pronto per essere utilizzato. Vedrete che piacerà a tutti e anche i bimbi ne vanno ghiotti. Scegliete voi come impiegare il vostro ragu’ di carne: potete utilizzarlo in mille modi diversi.

Conservazione

Il Ragu’ alla bolognese si conserva in frigorifero per 3 giorni, in un contenitore ermetico. Per avvantaggiarvi, potete anche prepararlo il giorno prima, conservarlo in frigorifero, e il giorno dopo scaldarlo per preparare le lasagne o usarlo con sugo di carne di condimento.

Quando lo andrete a scaldare, unite qualche cucchiaio di acqua, per farlo tornare della giusta consistenza e dargli maggiore vigore.

Il Ragu’ di carne può essere anche congelato: vi consiglio di farlo in abbondanza e poi adagiarlo in freezer già porzionato, per un più comodo utilizzo. Esistono anche dei contenitori molto carini monoporzione.

Leyla consiglia…

Non ho altro da aggiungere! So solo che il Ragu’ alla bolognese è patrimonio dell’umanità! Un sugo classico che non può mancare sulle nostre tavole.

Leggi anche come fare un’ottima BESCIAMELLA.

Da provare anche:

RAGU’ DI POLLO

RAGU’ DI CAPRIOLO

PESTO GENOVESE

PESTO DI ZUCCHINE

PESTO DI RUCOLA

***

Ricetta originale sul blog dal 18.06.2015 – ora in versione aggiornata

***

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.