Pasta pesce spada e melanzane

Pasta pesce spada e melanzane, ricetta di uno sfizioso primo piatto di pasta con pesce spada alla siciliana. Una ricetta semplice e straordinaria, con tutto il profumo della Sicilia. Si prepara un sugo con pesce spada, pomodorini e melanzane fritte, ovviamente, come quelle che ritrovate nella celebre Pasta alla norma. Il sapore del pesce spada viene esaltato dalla menta, che rende questo sugo di pesce davvero speciale!

Io vi propongo la Pasta con pesce spada e melanzane utilizzando le reginette, un formato di pasta particolare, come l’ho mangiata l’estate scorsa al mare. E’ uso utilizzare per questo piatto le caserecce o casarecce, pasta tipica siciliana e del sud Italia. Ovviamente potete utilizzare anche spaghetti, linguine, penne o paccheri, come più preferite!

La pasta preparata in questo modo è davvero particolare: il pesce spada tagliato a dadini forma quasi un ragu di pesce spada e con melanzane e menta va proprio a nozze! Ecco la ricetta della Pasta pesce spada e melanzane.

Da provare anche:

SPAGHETTI ALLE VONGOLE
PASTA CON ORATA
PASTA CON GAMBERI E PISTACCHI
PARMIGIANA DI MELANZANE

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Pasta pesce spada e melanzane: ricetta e preparazione

  • 360 gPasta (reginette o altri formati)
  • 400 gPesce spada (a fette)
  • 1melanzana tonda
  • 250 gPomodorini
  • 100 mlVino bianco
  • 1 ciuffoMenta
  • Mezza Cipolla
  • 2 spicchiAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Olio di semi di arachide (per friggere le melanzane)

Come fare la Pasta con pesce spada e melanzane

  1. Per realizzare la pasta con pesce spada e melanzane, iniziate 1 oretta prima con la preparazione delle melanzane. Tagliate le estremità della melanzana, poi a fette di ca. 1 cm e infine a cubetti regolari.

  2. Mettete i cubetti in uno scolapasta cosparsi di sale grosso e adagiate sopra un peso (una ciotola ad esempio). Lasciate riposare per 30 minuti, in modo che perdano l’acqua di vegetazione. Poi sciacquatele sotto l’acqua corrente e strizzatele in un canovaccio, in modo di asciugarle leggermente.

  3. Scaldate l’olio di arachide a 170°C e friggete i vostri dadini di melanzane. Una volta pronti e dorati, trasferiteli sopra a dei fogli di carta da cucina per assorbire l’olio in eccesso. Tenete da parte.

  4. Prendete il pesce spada a fette e togliete la pelle e le parti più dure con un coltello. Tagliate prima a fette, poi a cubetti.

  5. Scaldate in una padella un filo di olio e aggiungete la cipolla tritata e gli spicchi di aglio interi. Quando la cipolla è dorata, aggiungete il pesce spada e fate rosolare qualche minuto, poi aggiungete i pomodorini tagliati in 4 e sfumate con il vino bianco. Aggiustate di sale. Potete utilizzare anche i pomodori pelati, tagliati a pezzi. Fate cuocere il tutto a fiamma moderata per 10 minuti. A fine cottura togliete gli spicchi di aglio.

  6. Nel frattempo portate a bollore l’acqua per la pasta e lessate le reginette o il formato da voi scelto.

  7. Aggiungete al ragu di pesce spada, le melanzane fritte e una decina di foglie di menta spezzettate a mano.

  8. Scolate la pasta e versatela direttamente nella padella del condimento e amalgamate bene. Servite subito la vostra pasta con pesce spada e melanzane, calda e profumata!

Leyla consiglia…

In estate potete preparare la pasta con pesce spada e melanzane anche in anticipo e conservarla in frigorifero in un contenitore ermetico e servirla come pasta fredda.

Potete aggiungete anche del peperoncino per dare anche un tocco piccante, se vi piace.

Da provare anche:

Pasta alla norma

Timballo di riso con melanzane alla siciliana

Spaghetti alla crema di melanzane

Pasta con sugo di calamari

**

Da non perdere il mio speciale RICETTE CON LE MELANZANE con tante idee per utilizzare le melanzane.

***

Ricetta originale sul blog dal 29.12.2018 – ora in versione aggiornata

***

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.