Minestra d’orzo

Minestra d’orzo, la ricetta di una delle più buone zuppe d’orzo che esistano! Conosciuta col nome tedesco di Gerstsuppe, è una minestra con orzo perlato tipica del Trentino – Alto Adige, chiamata anche minestra d’orzo tirolese o trentina. E’ una zuppa fantastica, perfetta da gustare in autunno o inverno per riscaldarci per cena o dopo una giornata sugli sci. Non c’è ristorante o maso di montagna che non prepara questa golosa zuppa, è tra le zuppe tirolesi più famose!

La Minestra d’orzo è un piatto povero, chiamato anche minestrone del contadino, a base di orzo perlato, patate, verdure tagliate fini. Il gusto viene arricchito con il carré di maiale (maiale affumicato tirolese) tagliato a pezzettini e rende la Minestra d’orzo un piatto unico completo e sostanzioso. Se non avete il carré potete sostituirlo con speck o pancetta.

Non perdetevi questa ricetta della zuppa d’orzo, è qualcosa di meraviglioso! Golosa e profumatissima. Vi leccherete il piatto e il bis è d’obbligo. Ecco la ricetta della minestra d’orzo.

Minestra d’orzo

Minestra d'orzo, ricetta zuppa d'orzo tirolese o trentina
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    3-4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Orzo perlato 150 g
  • Carrè di maiale 150 g
  • Cipolla 70 g
  • Patate (sode, non farinose) 60 g
  • Carote 60 g
  • Sedano 30 g
  • Burro 40 g
  • Erba cipollina (tritata) 4 cucchiai
  • Alloro 2 foglie
  • Brodo di carne 1 litro e mezzo

Preparazione

  1. Minestra d’orzo: ricetta e preparazione

    Preparate il brodo di carne e tenetelo al caldo. Potete preparare il brodo della zuppa d’orzo, per fare più veloce, anche utilizzando il dado di carne.

  2. Lavate e tritate a piccoli cubetti le carote, il sedano e la cipolla. Mettete il burro a sciogliere in un’ampia pentola (io uso quella degli arrosti) e aggiungete il trito di carote, sedano e cipolla. Fate rosolare per qualche minuto, mescolando ogni tanto.

    Minestra d'orzo preparazione
  3. Lavate l’orzo perlato sotto l’acqua fredda, direttamente dentro uno scolapasta. Aggiungete l’orzo alla preparazione. Unite anche metà del brodo, le foglie di alloro e il carrè di maiale (fetta intera). Fate in modo che il brodo arrivi a bagnare il carrè di maiale e che l’orzo sia tutto sommerso.

    Minestra d'orzo preparazione
  4. Abbassate il fuoco e lasciate cucinare coperto per ca. 30 minuti, mescolando ogni tanto, girando il carrè a metà cottura e aggiungendo brodo, se necessario. I tempi dipendono dai tempi di cottura dell’orzo. Il mio cuoce in 40 minuti.

  5. Nel frattempo sbucciate la patata, lavatela e tagliatela a dadini piccoli piccoli.

  6. Trascorsi i 30 minuti, estraete il carrè di maiale e lasciatelo raffreddare su un tagliere. Aggiungete i dadini di patata alla Minestra d’orzo e continuate la cottura per altri 10 minuti, sempre a fuoco dolce e coperto.

  7. Nel frattempo tagliate il carrè a dadini piccoli e levate l’osso.

  8. Trascorsi i 10 minuti, aggiungete alla vostra zuppa d’orzo i dadini di carne e l’erba cipollina tritata finemente. Aggiustate di sale e spolverate con il pepe.

  9. La Minestra d’orzo è pronta, una ricetta davvero deliziosa! Sono sicura che conquisterà anche voi!

  10. Minestra d’orzo: conservazione

    La Minestra d’orzo è ottima appena fatta. Se dovesse avanzare, conservatela in frigorifero, in un contenitore ermetico, per 1 giorno.

Leyla consiglia…

Se non doveste trovare il carrè di maiale, sostituite con 100 g di pancetta affumicata o speck tagliato a striscioline.

Vi raccomando di non sostituire il burro con l’olio. Dà quel sapore particolare alla zuppa d’orzo, tipico di questa minestra.

La minestra d’orzo è una ricetta famosissima in Trentino-Alto Adige a pari dei Canederli allo speck o dei Canederli al formaggio o dell’Insalata di patate tedesca!

Da provare anche la Rosticciata di carne e patate, Uova, speck e patate e tutte gli altri PIATTI TIPICI TEDESCHI e TIROLESI, raccolti in un ricco speciale.

Ricetta sul blog dal 3.01.2015 – ora in versione aggiornata.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Dolci all'arancia: ricette di torte all'arancia e altri dolcetti semplici Successivo Biscotti da latte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.