Come sbucciare le castagne

Come sbucciare le castagne: oggi vedremo come sbucciare le castagne crude e come sbucciare le castagne lesse in modo semplice e veloce, ma anche come si tagliano le castagne e quanto devono bollire le castagne. Un metodo assolutamente testato per sbucciare le castagne facilmente, per tutti quelli che non sanno come pelare le castagne!

Ho deciso di scrivere questo articolo, dato che avevo necessità di avere delle castagne crude o semi crude intere e ho provato ben 7 metodi diversi per farlo, insieme ad una marea di parolacce. Perchè odio sbucciare le castagne! E sono sicura che non sono l’unica. Anzi, se stai leggendo questo articolo sul mio blog, vuol dire che sei nella mia stessa situazione e non sai come sbucciare le castagne senza romperle per avere delle bellissime castagne intere (sia crude che castagne intere bollite).

Questo che vi lascio è l’unico metodo che ha funzionato per sbucciare le castagne e mi sembrava davvero un sogno. Vi servirà soprattutto per preparare i Marron Glacè o le Castagne sciroppate o le Castagne al Rum o per impiegarle in vari dolci. Vi assicuro che funziona!

Ecco come sbucciare le castagne facilmente, il metodo è super testato ed è davvero l’unico che ha funzionato e riuscirete a togliere la pellicina delle castagne senza problemi.

Come sbucciare le castagne
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
371,21 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 371,21 (Kcal)
  • Carboidrati 80,24 (g) di cui Zuccheri 16,06 (g)
  • Proteine 4,80 (g)
  • Grassi 3,33 (g) di cui saturi 0,63 (g)di cui insaturi 2,47 (g)
  • Fibre 7,73 (g)
  • Sodio 15,15 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come sbucciare le castagne

  • 1 kgcastagne (o marroni)
  • q.b.acqua

Come sbucciare le castagne crude o castagne lesse

  1. Il metodo su come sbucciare le castagne, per togliere la buccia e la pellicina delle castagne è il seguente: ammollo delle castagne crude, taglio, bollitura veloce e passaggio in padella per pochissimo tempo. Potete utilizzare questo sistema anche per sbucciare i marroni, anzi, sarà ancora più semplice, dato che sono privi della tanto odiata pellicina.

  2. Come si tagliano le castagne? Intanto il taglio è diverso dal solito. Dovrete praticare un taglio lungo tutta la circonferenza della castagna, in senso orizzontale (quindi non solo dalla parte bombata) e dovrete incidere bene sia la buccia che la pellicina, cercando di non entrare nella polpa della castagna.

  3. In seguito le castagne verranno bollite brevemente e poi passate in una padella calda. Questo è il passaggio fondamentale: è proprio lo shock termico che farà aprire la buccia e sollevare la pellicina delle castagne. Anzi, se avete praticato un buon taglio, vedrete che si apriranno quasi da sole.

    Quanto devono bollire le castagne? Bastano 3 minuti per avere delle castagne crude e 15 minuti per avere delle castagne lesse semicrude (perfette per farle sciroppate o al Rum). Se invece volete mangiarvele così, dovrete farle bollire per 40 minuti.

    Credo che il metodo vi sorprenderà! A me ha cambiato la vita!

  4. Mettere in ammollo le castagne - Come sbucciare le castagne

    Per prima cosa scegliete le castagne, eliminando quelle bucate o già aperte. Mettetele in ammollo in acqua per almeno 2 ore, a temperatura ambiente. Potete lasciarle anche tutta la notte. Questa operazione serve a far ammorbidire la buccia delle castagne e a favorire la pelatura. Le castagne marce o non buone saliranno in superficie, quindi potrete anche eliminarle subito.

  5. Come si tagliano le castagne

    Passato il tempo, scolatele dall’acqua e tamponatele con un panno. Incidetele una ad una con un taglio orizzontale lungo tutta la circonferenza della castagna. Armatevi di un coltellino da castagne bello affilato.

  6. Portate a bollore una pentola di acqua e unite le castagne. Se vi serviranno delle castagne crude (tipo per i Marron Glacè), dovrete far bollire le castagne per 3 minuti. Se invece volete preparare le castagne sciroppate o le castagne al Rum, vi serviranno delle castagne lesse (o semi-lesse) e dovrete bollire le castagne per 15 minuti.

    Nel frattempo scaldate molto bene una padella antiaderente oppure una padella per castagne con i buchi, utilizzando, in questo caso, uno spargifiamma.

  7. Cottura delle castagne - quanto devono bollire le castagne

    Prelevate le castagne con una schiumarola, fate cadere l’acqua e versatele subito nella padella bollente. Coprite con un coperchio e fate cuocere per 1 minuto e mezzo, muovendo la padella ogni tanto. Vedrete che le castagne inizieranno ad aprirsi in modo naturale.

  8. Come sbucciare le castagne facilmente

    Poi rovesciate subito le castagne in un panno umido e iniziate a sbucciare le castagne (crude o lesse).

  9. Come sbucciare le castagne senza romperle

    Vi consiglio di non fare grandi quantità alla volta. Se vi servono le castagne crude, potete far cuocere 10-15 castagne alla volta, passarle in padella e sbucciarle subito. E poi proseguire con un’altra dose. E’ importante che siano ancora calde: in questo modo si sbucceranno meglio.

  10. Se ne avete fatte tante e dovessero raffreddarsi troppo, immergetele in acqua bollente per qualche minuto (in un’altra pentola, perchè quella dove avete cotto le castagne è scura e macchierebbe le castagne).

    In alcuni punti, la pellicina entrerà all’interno della castagna, quindi dovrete per forza aiutarvi con un coltellino. Vi assicuro che di tutti i metodi che ho provato, questo è l’unico che mi ha dato soddisfazione.

  11. Potete utilizzare questo metodo anche per sbucciare le castagne lesse, che dovranno cucinare per 40 minuti (se sono di grandezza media, 50 minuti per quelle grandi). In questo caso saranno più morbide e sarà più difficile sbucciare le castagne senza romperle, per averle intere. In ogni caso, sarà un bell’aiuto.

  12. Questo metodo lo potete utilizzare anche per fare la farina di castagne. In questo caso, dovrete cuocerle per 40 minuti, passarle in padella, sbucciarle e poi farle asciugare in una teglia, nel forno statico preriscaldato a 160°C per 1 ora. Poi potrete frullarle finemente e ottenere la farina per i vostri dolci.

  13. Come sbucciare le castagne

    Se siete capitati in questo articolo per sapere come sbucciare le castagne al forno o le caldarroste, vi posso consigliare di lasciarle in ammollo per 2 ore, tagliarle anche con un taglio orizzontale lungo tutta la castagna, cuocerle come preferite e poi adagiarle in un panno leggermente umido per qualche minuto. Con l’umidità e il calore delle castagne, si spelleranno subito. Sbucciatele da calde, prelevandole una alla volta e lasciando le altre al caldo nel panno.

  14. Spero di questo articolo possa esservi d’aiuto! Come vi dicevo, ho provato tanti metodi su come sbucciare le castagne facilmente e in modo veloce e questo è l’unico che ha fatto davvero il suo dovere. Fatemi sapere!

Leyla consiglia…

Potete dare un’occhiata anche al mio articolo su COME CUCINARE LE CASTAGNE.

Da provare anche i CUORI DI CASTAGNE (KASTANIENHERZEN) e il CASTAGNACCIO.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Come sbucciare le castagne”

    1. Ciao Barbara! No, per ora non li ho mai fatti. Ma intanto ho studiato per sbucciarle intere (le ho fatte sciroppate). Leyla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.