Marzapane: la ricetta per fare il marzapane in casa in 5 minuti

Oggi vediamo la ricetta e come fare il marzapane. Pensavo che fare il marzapane a casa fosse complicato e non avevo mai indagato più di tanto. Quelle volte che mi è servito, l’ho trovato già pronto come panetti di marzapane al supermercato. L’altro giorno ho provato a farlo e.. sorpresona !! Ci si mette 5 MINUTI e 3 soli ingredienti. Facile e veloce. Il marzapane è una preparazione che si odia o si ama. Infatti conosco persone che lo adorano (come me) e altre a cui proprio non piace !

La pasta di marzapane è molto versatile. Viene usata in pasticceria per cioccolatini, dolcetti, torte e biscotti. Si può usare per piccole decorazioni sulle torte o come marzapane da copertura delle torte (personalmente molto più buono della pasta di zucchero), si può colorare e si può aromatizzare a vari gusti (es. arancio, limone, vaniglia).

Dopo la ricetta del marzapane con o senza bimby, leggete anche le origini del marzapane e la differenza tra marzapane, pasta di mandorle e pasta reale !

Marzapane la ricetta

Marzapane: la ricetta per fare il marzapane in casa in 5 minuti

INGREDIENTI (250 g di marzapane)

  • 125 g di farina di mandorle
  • 125 g di zucchero a velo
  • 30 g albume d’uovo pastorizzato
  • 5-6 gocce di aroma di mandorla

Il marzapane che ho preparato è costituito soltanto da farina di mandorle, zucchero a velo e albume.  Vi consiglio di utilizzare l’albume già pastorizzato che si trova in commercio al supermercato per evitare di mangiare l’albume crudo.

Mettete in un recipiente la farina di mandorle e lo zucchero a velo. Aggiungete l’albume, un po’ alla volta, l’aroma di mandorla e amalgamate con un cucchiaio.

Nota: Aggiungete l’albume piano piano fino ad ottenere una massa densa. La quantità di albume può cambiare in base alla oleosità della farina di mandorle.

Dopo pochi minuti impastate con le mani e il marzapane è pronto !! 5 minuti di orologio e senza fatica !! Per la copertura di marzapane di una torta (almeno doppia dose a seconda della dimensione della torta) vi consiglio di metterlo in frigo, avvolto con pellicola trasparente, per 2 ore.

Se proprio non volete utilizzare l’albume, potete sostituirlo con la stessa quantità di acqua, ma la pasta di marzapane avrò una consistenza diversa e sicuramente molto meno elastica.

Se amate il marzapane, non potete non preparare le Paste di mandorla siciliane !

Marzapane con mandorle intere

Se avete le mandorle sgusciate con la pellicina, ci metterete sicuramente di più. Intanto guarda il mio tutorial per spellare le mandorle. Una volta ottenute le mandorle pelate, asciugatele, e mettetele in un mixer con 125 g di zucchero semolato. In questo caso si utilizza lo zucchero semolato per assorbire l’olio delle mandorle che verrà rilasciato dalle stesse, mentre vengono frullate.

Polverizzate perfettamente le mandorle con lo zucchero, poi rovesciate in un recipiente e aggiungete l’albume (poco per volta) e l’aroma di mandorla. Conservate il marzapane in frigo, avvolto nella pellicola trasparente.

Marzapane bimby

Mettete nel boccale del bimby lo zucchero semolato e azionate 30 sec. vel. 10. Incorporate le mandorle e azionate 30 sec. vel. 10. Aggiungete anche l’albume e l’aroma di mandorla e azionate per 30 sec. vel. 4. Poi rovesciate il tutto sul piano di lavoro e lavorate con le mani, fino ad ottenere un panetto di marzapane.

Differenza tra marzapane, pasta di mandorle e pasta reale e metodi di lavorazione

Spesso mi chiedete la differenza tra marzapane e pasta di mandorle o pasta reale. Vi dirò.. sono la stessa cosa! Originariamente il composto era formato da mandorle, zucchero e acqua. Col tempo e per dare maggiore malleabilità ed elasticità, è stato aggiunto l’albume d’uovo che può essere sostituito dallo sciroppo di glucosio, che ha la stessa funzione. Si può preparare il marzapane o la pasta di mandorle con metodo a caldo o metodo a freddo, a seconda dell’uso che se ne deve fare. La differenza è solo l’elasticità e la consistenza della pasta, che risulta meno grezza e più malleabile con metodo a caldo. Il marzapane che vi ho proposto è con albume e metodo a freddo…  in 5 minuti !

Nella ricetta originale della pasta reale, detta così perchè “degna di un re” (Ruggero II di Sicilia), una parte delle mandorle veniva sostituita dai pistacchi, era di colore verde e si utilizzava per decorare la cassata siciliana. Al giorno d’oggi si utilizza il marzapane per cassata (pasta di mandorle) di colore verde.

Le origini del marzapane

Il nome marzapane deriverebbe dall’arabo “mauthabán”, una scatoletta di legno con il coperchio, utilizzata come unità di misura, in cui venivano conservati dei dolcetti a lunga conservazione a base di mandorle, zucchero e acqua: dei dolci di marzapane. Durante il periodo delle Crociate, la denominazione araba e la sua influenza si diffusero in tutta Europa e in Sicilia. I Veneziani iniziarono a commercializzare i panetti di marzapane, chiamati Marci Panis, pane di San Marco e contrassegnati con il Leone di San Marco. Il nome divenne in tedesco Marzipan, mentre in Sicilia si tornò al nome originario di pasta reale.

***

Il marzapane si utilizza come ingrediente per tanti dolci e torte. In Germania si usa per i Brenten, i Bethmännchen, le patate di marzapane e per il Marzipan-Christstollen. In Alto Adige è anche molto diffuso e si producono i Maialini di marzapane, i Dominosteine e tanti altri biscotti e dolcetti. In Sicilia si utilizza, col nome di pasta di mandorle, per produrre i biscotti di pasta di mandorle, la granita siciliana alle mandorle, l’agnello pasquale o le pecorelle (picureddi), i cavallucci e asini ad Acireale, i maialini nel palermitano, e per la decorazione della cassata siciliana. Da non dimenticare la frutta Martorana, i dolci di marzapane inventati dalle suore benedettine del Monastero della Martorana di Palermo nel 1100, che riproducono la frutta in miniatura, colorata e golosissima. Anche in Alto Adige sono molto diffusi!

Leggi anche come preparare il panetto di mandorle per fare il latte di mandorle e la granita siciliana!

Con il marzapane ho fatto i Fagottini alle ciliegie e marzapaneCioccolatini a cuore e le Palline al marzapane e cioccolato !

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Ricette di San Valentino: torte, cioccolatini, idee e tanti cuori Successivo Cioccolatini a cuore fatti in casa, ricetta per un dolce San Valentino

8 commenti su “Marzapane: la ricetta per fare il marzapane in casa in 5 minuti

  1. Dolly il said:

    Ciao, io faccio parte di quelli che si sciolgono alla vista dei dolcetti di marzapane, dai fruttini colorati alla torta delizia ecc. e visto che i miei cari li odiano, volevo chiederti quanto tempo si conservano in frigo e se si possono mettere nel congelatore (così non mangio un intero dolce da sola mane faccio piccole porzioni!). Grazie.

  2. Rebecca il said:

    Ciao, ho provato questa ricetta per il marzapane, ma mi è risultata troppo bagnata nonostante avessi aggiunto più farina. Di albume ne ho messo poco… Come mai?

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Marty ! Si certo, puoi usare le mandorle spelate e ridurle tu a farina in un mixer. Le pesi prima o dopo, è uguale (stessa quantità)! 😉 Leyla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.