Coulis

Coulis, ricetta veloce e super facile per creare una salsa per decorare i vostri dolci: i più famosi sono il Coulis di fragole e il Coulis di lamponi. Il Coulis è una salsa per decorare dolci al cucchiaio, come panna cotta o budino o biancomangiare, ma anche cheesecake e torte fredde. Esiste anche il coulis nella versione salata, per guarnire carne o zuppe.

Non è altro che una salsa ottenuta frullando la frutta (o la verdura) e facendo cuocere la purea di fragole o di lamponi o di altra frutta, insieme allo zucchero e al succo di limone, per preservarne il colore. Una volta filtrata, la salsa è pronta. E’ un metodo piuttosto veloce, per ottenere delle salse dolci alla frutta, per guarnire anche coppe di gelato o di yogurt, o da utilizzare come salse per cheesecake o per piccoli tortini. Io la uso anche per decorare la New York Cheesecake.

Esiste anche il metodo a freddo per realizzare il coulis, senza cuocere nulla: in questo caso la polpa di frutta va frullata con abbondante zucchero a velo e poi filtrata. Il metodo non mi piace tanto perché si deve usare più del doppio dello zucchero e il risultato è meno soddisfacente.

Il Coulis si usa spesso per guarnire la panna cotta: io la adoro con questa salsetta deliziosa! Avete presente il topping di fragole che viene venduto in commercio? Ecco, è proprio il Coulis di fragole, la salsa di fragole perfetta per i vostri dolci!

Come Coulis di frutta potete scegliere, con la stessa ricetta e le stesse dosi, qualsiasi tipo di frutta. Per darvi qualche spunto, vi nomino qualche Coulis che potete fare: coulis di pesche, coulis di frutti di bosco, coulis di mirtilli, coulis di arance, coulis di ciliegie, di mango e di melone. Potete utilizzare il Coulis anche per guarnire delle preparazioni salate: qualche giorno fa ho mangiato la tartare decorata con la salsa di more, ed era proprio una coulis, cioè una riduzione di frutta. Ottima anche con la carne alla griglia.

Credo di avervi detto tutto! Vediamo subito la ricetta del Coulis: vedrete che ci metterete un attimo a prepararla e dà molta soddisfazione.

Da provare anche il Topping al cioccolato, una sorta di Coulis al cioccolato.

Coulis ricetta
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni100 g di coulis
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Coulis: ricetta e preparazione

Ingredienti

150 g frutta fresca (fragole, lamponi, frutti di bosco)
40 g zucchero semolato
2 cucchiai succo di limone
233,60 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 233,60 (Kcal)
  • Carboidrati 59,98 (g) di cui Zuccheri 54,63 (g)
  • Proteine 1,16 (g)
  • Grassi 0,47 (g) di cui saturi 0,07 (g)di cui insaturi 0,15 (g)
  • Fibre 2,85 (g)
  • Sodio 3,72 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 95 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come fare il Coulis

Avete visto che pochi ingredienti? Il Coulis si fa in 10 minuti al massimo, compresa la breve cottura e questa salsa darà ai vostri dolci un aspetto ancora più delizioso!

Ci tengo a dire che mi sto sforzando a chiamare la Coulis al maschile, proprio perché è un termine francese maschile che indica una salsa ottenuta dalla riduzione della purea di frutta (o verdura). A tutti gli effetti è un sostantivo maschile, ma mi viene tanto da chiamarla al femminile!

Come vi dicevo, potete preparare il Coulis per cheesecake o dolci al cucchiaio con qualsiasi tipo di frutta. I 150 grammi di polpa di frutta si intende la frutta già pulita, al netto di eventuale semi, ossicini, ecc… Solo la parte edibile!

Per voi ho preparato la Coulis di fragole e la Coulis di lamponi. Ovviamente potete scegliere la frutta che preferite e utilizzare lo stesso metodo. Più sotto vedremo anche il Coulis salato con il Coulis di pomodoro, il più famoso.

Con queste dosi, potrete decorare ca. 8 dolci al cucchiaio o 1 cheesecake. Poi dipende anche da quanta salsa volete utilizzare.

Coulis ricetta

Coulis di fragole

La Coulis di fragole è la salsa di fragole per eccellenza che si ottiene dalla purea di fragole. In poco tempo avrete la riduzione di fragole per decorare qualsiasi dolce al cucchiaio, semifreddi, gelati, coppe di yogurt, panna cotta.

Mondate le fragole e inseritele a pezzi in un mixer o robot da cucina con le lame. Azionate le lame in modo da ottenere la purea di fragole.

Frullare la frutta per ottenere la purea di fragole - Coulis di fragole ricetta

In un pentolino inserite lo zucchero e i 2 cucchiai di succo di limone. Fate sciogliere lo zucchero a fiamma moderata fino a quando il composto non inizierà a prendere il bollore. Ci vorranno ca. 3 minuti.

Scaldare zucchero e limone - Coulis ricetta

Versate la purea di fragole nel pentolino, mescolate e fate cuocere 2 minuti.

Scaldare la salsa di fragole - Ricetta coulis di fragole

Per avere il Coulis di fragole dovrete filtrare il composto. Appoggiate un colino sopra una scodellina e versate la riduzione di fragole. Aiutate a filtrare la salsa con un cucchiaio, creando dei circoletti all’interno del colino. Eliminati quindi tutti i semini, il Coulis di fragole è pronto!

Filtrare la salsa di fragole

Fatelo intiepidire a temperatura ambiente e poi utilizzatelo per i vostri dolci oppure riponete in frigorifero, coperto con pellicola trasparente o in un piccolo contenitore ermetico.

Per il Coulis di fragole, potete inserire insieme a zucchero e limone, 1 cucchiaio di maraschino, per dare un gusto più particolare.

Se avete il frullatore ad immersione, potete preparare il Coulis ancora più velocemente! Mettete in un tegame le fragole pulite e lavate tagliate a pezzi, lo zucchero e il succo di limone. Scaldate il tutto, a fuoco medio, fino a quando lo zucchero sarà del tutto sciolto e sarà iniziato il bollore. Spegnete il fuoco e frullate la salsa con il frullatore ad immersione, poi filtrate come sopra.

Il Coulis di fragole l’ho usato per la panna cotta alle fragole, deliziosa bontò!

Coulis di lamponi

Il Coulis di lamponi è una deliziosa salsa di lamponi sempre per cheesecake e dolci al cucchiaio.

Lavate i lamponi e frullateli con il mixer fino ad ottenere la purea di lamponi.

Frullare i lamponi - Coulis di lamponi ricetta

Portate a bollore, a fiamma moderata, lo zucchero e il limone e inserite la purea di lamponi.

Scaldare la purea di lamponi con lo zucchero - Salsa di lamponi

Fate cuocere per 2 minuti e poi filtrate utilizzando un colino.

Ricetta Coulis di lamponi pronta

Se i vostri lamponi non dovessero essere troppo dolci, potete anche aggiungere 5-10 grammi in più di zucchero.

Il metodo per preparare il Coulis è sempre lo stesso: sbizzarritevi con tanti gusti differenti.

Anche in questo caso, se avete il frullatore ad immersione, potete inserire nel tegame i lamponi lavati con lo zucchero e il succo di limone. Portate a bollore, a fuoco moderato, mescolando ogni tanto. Poi frullate il tutto con il minipimer e filtrate.

Il Coulis di lamponi l’ho usato per decorare la mia panna cotta (potete vedere proprio come l’ho usata!).

Coulis di fragole ricetta

Coulis di pomodoro

Come vi dicevo prima, esiste anche il Coulis salato: un salsa ottenuta frullando la verdura. I Coulis più famosi sono: Coulis di pomodoro, ma anche il Coulis di zucchine e peperoni, dato che sono verdure che si prestano bene ad essere utilizzare in questo modo.

Potrete utilizzare il Coulis di pomodoro per decorare delle zuppe oppure dei piccoli antipasti, anche per creare delle decorazioni sui piatti.

4 pomodori ramati maturi

15 g olio extravergine di oliva

sale, pepe q.b.

qualche foglia di basilico (opzionale)

Lavate i pomodori e incidete una croce sulla superficie. Sbollentateli in acqua bollente per 2 minuti, in modo che la buccia vada via con facilità.

Togliete la buccia e tagliate i pomodori a pezzettoni. Inserite la polpa di pomodoro all’interno di un mixer (o con uno minipimer) e unite l’olio, il sale e una spolverata di pepe. Se volete potete aggiungere anche qualche foglia di basilico. Frullate il tutto fino ad ottenere la purea di pomodori.

Una volta pronta, filtrate il composto con un colino, in modo da eliminare tutti i semi. Raccogliete il Coulis di pomodori all’interno di una scodella e ponete in frigorifero per 3 ore, prima di utilizzarla.

Nel caso di zucchine e peperoni, potete pulire e tagliare le verdure a pezzetti. Date una piccola cottura, per 5-6 minuti, in una padella con un filo di olio. Poi passate tutto nel mixer e unite qualche cucchiaio di olio, sale e pepe. Filtrate se necessario, per avere il vostro Coulis ancora più vellutato.

Conservazione

Il Coulis si conserva in frigorifero per 3 giorni, meglio se in un contenitore ermetico. Potete anche congelarlo e utilizzarla a bisogno. Se la utilizzate per piccole cose, potete anche inserirlo negli stampi dei cubetti di ghiaccio, che poi andrete a trasferire in un sacchetto per congelatore. In questo modo sarà più comodo scongelarne solo piccole porzioni.

Leyla consiglia…

Il Coulis è una salsa liquida (o semi liquida) che serve per decorare. Potete utilizzarla anche come salsetta per accompagnare dei formaggi a pasta dura oppure come bagna per torte (è il principio della mia Bagna alle fragole che ho usato numerose volte).

Per quanto riguarda le cheesecake, come vi dicevo, la salsa rimane liquida e velata sul dolce. Se invece volete ottenere in superficie uno strato di gelatina di frutta, dovrete addizionarla con della gelatina in fogli, come ho fatto per la Torta fredda allo yogurt e fragole o per la Torta ai lamponi.

Per una torta fredda da 24 cm, vi consiglio di utilizzare:

200 g di polpa di frutta

50 g di zucchero

5 g gelatina in fogli (Oro, 200° Bloom)

2 cucchiai succo di limone

La Coulis con gelatina viene preparata allo stesso modo, come sopra. Una volta che avrete inserito la polpa di frutta all’interno dello zucchero e succo di limone, fate cuocere 2 minuti, poi unite la gelatina ammollata per 8 minuti e strizzata. Mescolate brevemente. Filtrate il tutto e lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente, prima di colare il composto sopra la cheesecake. In questo caso, dovrete utilizzare un anello per torte o una tortiera, in modo che la gelatina si solidifichi in frigorifero, sopra al dolce.

La preparazione è molto simile a quella delle gelatine di frutta (caramelle gelee). Se non sai cosa vuol dire “gelatina Oro 200 Bloom”, leggi l’articolo molto interessante sulla colla di pesce.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.