Crea sito
Crostata di fragole morbida senza zucchero bianco
Crostate,  Dolci alla frutta,  Dolci con fragole,  Dolci con zucchero integrale,  Dolci da pasticceria,  Dolci light,  Dolci per la Pasqua,  INTOLLERANZE,  Ricette,  Ricette con frutta,  Ricette con le fragole,  RICETTE DI PASQUA,  Ricette Dolci,  RICETTE FESTE E RICORRENZE,  RICETTE LIGHT,  Ricette per la festa della mamma

Crostata di fragole morbida senza zucchero bianco

Crostata di fragole morbida senza zucchero bianco. Composta da tre elementi : base + crema + fragole. La base è ultra morbida dolcificata con zucchero di canna “integrale” ; la crema è buonissima con Stevia Truvia Zero calorie ; le fragole sono già buone di suo sono quindi aromatizzate soltanto con poco succo di limone. Come avete potuto constatare si può fare una crostata golosa anche omettendo lo zucchero raffinato.

La stagionalità delle fragole va da marzo fino a settembre, quindi si consiglia di preparare la crostata di fragole durante il mese di marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre. Quindi è un buon dolce da poter fare anche a Pasqua e festa della mamma. Nei mesi freddi le fragole possono anche trovarsi al mercato ma sono considerate primizie a caro prezzo.

Guarda anche ▼

Crostata di fragole morbida senza zucchero bianco
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:10 – 12 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Uova 3
  • Zucchero integrale di canna 70 g
  • Farina 00 180 g
  • Burro 45 g
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Latte 60 g
  • Scorza di limone 1

Per la crema

  • Latte 500 g
  • Tuorli 5
  • Stevia (Truvia) 35 g
  • Farina 00 40 g
  • Fecola di patate 25 g
  • Estratto di vaniglia (o vanillina) 10 g

Per la guarnizione

  • Fragole 400 g
  • Succo di limone q.b.

Preparazione

Ricetta senza Bimby

  1. Crostata di fragole morbida senza zucchero bianco

    Lavorate lo zucchero con il burro (con fruste elettriche oppure a mano)

    Aggiungete la buccia grattugiata del limone + 3 tuorli, quindi azionate le fruste

    Setacciate la farina insieme al lievito quindi aggiungetene metà (con un cucchiaio) mentre le fruste stanno girando, poi aggiungete il latte, infine tutta la farina

    Montate gli albumi (con le fruste pulite) poi aggiungeteli al composto di tuorli. Mescolate con una spatola a mano dal basso verso l’alto

    Trasferitelo in uno stampo da crostata (con scannellatura interna). Cuocete nel forno preriscaldato a 190° per 20 – 25 minuti

Per la crema

  1. Per la preparazione della crema vi rimando nell’articolo originale QUI ► crema senza zucchero

  2. Assemblaggio del dolce

    Sfornate la base dal forno, lasciatela raffreddare qualche minuto quindi posizionate un piatto sopra allo stampo e capovolgete il tutto.

    Consiglio sempre di assottigliare un po la base facendo attenzione a non toccare il bordo rialzato (il segreto per fare questo passaggio è utilizzare un coltello a lama curva per intenderci quello che si usa per pizza o formaggio)

    A prescindere se avete scelto di assottigliare la base oppure di lasciarla come è uscita dal forno a questo punto non vi resta versare la crema nel letto della crostata poi guarnire con fragole lavate asciugate e tagliate a spicchi (potete aromatizzare con succo di limone oppure se gradite un sapore più dolce potete aggiungere 1 oppure 2 cucchiaini di stevia.

Note

Riguardo allo zucchero di canna integrale
Non confondersi con lo zucchero di canna che si distingue dallo zucchero bianco solo per il colore, ma parliamo proprio di un prodotto “integrale” ricco di minerali e vitamine proprio perché non subisce processi di raffinazione come gli altri zuccheri. L’indice glicemico dello zucchero integrale può essere definito medio-basso, per questo adatto anche a diabetici come sostituto dello zucchero bianco o di canna (raffinati entrambi). Naturalmente questo non significa per i diabetici di poter consumare il prodotto integrale a volontà ma occorre sempre calcolare l’apporto giornaliero di zuccheri totali.

Riguardo la Stevia Truvia

è un dolcificante estratto da una pianta (Stevia rebaudiana) in modo naturale, non ha calorie, non alza l’indice glicemico. Adatta anche per Diabetici

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.