Tartellette con pesto di fave e gamberi profumati al limone

Tartellette con pesto di fave e gamberetti

Un antipasto sfizioso ed elegante che si prepara facilmente ecco le tartellette con pesto di fave e gamberetti. Con un buon bicchiere di vino bianco frizzante sono l’antipasto perfetto per qualsiasi occasioni.

Ricetta ( per 8-12 tartellette)

Per la frolla

  • 300 g farina
  • 125 ml olio
  • 100 ml acqua fredda
  • 5 g di sale

Per il pesto di fave

  • 300 g fave
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5-6 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • qualche foglia di menta
  • qualche foglia di basilico
  • sale q.b.
  • 10 g pinoli (facoltativo)

Per la decorazione

  • 12 gamberi o gamberoni
  • succo di mezzo limone
  • 1 filo d’olio extra vergine d’oliva
  • qualche foglia di menta


Preparazione della tartellette con pesto di fave e gamberi profumati al limone

Iniziate la preparazione della tartellette con pesto di fave preparando la frolla: versate la farina in una ciotola fate un buco al centro e versate l’olio e il sale mescolate con cucchiaio di legno e unite l’acqua un po’ alla volta. A questo punto impastate con le mani finché non ottenete un impasto liscio ed omogeneo. Attenzione alla quantitá d’acqua perché ce ne potrebbe volere un po’ di meno. Appena pronto l’impasto avvolgete nella pellicola e ponete in frigo per 30 minuti circa. A questo punto preparate il pesto di fave. Sbucciate le fave se sono piccole e tenere lasciate la buccia altrimenti toglietela e versate in un frullatore unendo l’olio, aglio, gli aromi sale e pinoli. Frullate il tutto affinché non otterrete un pesto, ci vorranno dai 3 ai 10 minuti a secondo del tipo di frullatore che usate. A questo punto stendete la frolla e foderate delle formine, che avrete precedentemente imburrato. Io ho usato delle formine per crostatine ma potete usarne anche di piú piccole.

Infornate quindi in forno statico preriscaldato a 175° per circa 15-20 minuti circa. Nel frattempo preparate i gamberi lavateli bene sotto acqua corrente, puliteli togliendo la testa e il budello nero all’interno. Fate riscaldate un filo d’olio e versate i gamberi che lasciarete cuocere per circa 10-12 minuti. A metá cottura  versate il succo di limone e completate la cottura. Quando le tartellette saranno cotte lasciatele raffreddate versate il pesto di fave in una sacca da pasticcere e versatelo sulle tartellette quindi decorate con un gambero ogni tartelletta e una fogliolina di menta e il vostro antipasto é pronto per essere servito.

Precedente Cassata al forno Successivo Insalata di quinoa e avocado

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.