Impasto per pizza con lievito madre secco

Impasto per pizza con lievito madre secco

È da un po’ che mi cimento con il lievito madre secco. Non avendo il tempo di curare quello fresco qualche mese fa ne ho comprato un pacchetto e devo dire che tutto quello che ho preparato fino adesso é veramente speciale. Naturalmente non poteva mancare l’impasto per la pizza con lievito madre che é semplicemente stupendo, leggerissimo, bolloso e digeribile. La cosa che mi é piaciuta di piú é che la pizza é croccante ma al tempo stesso sofficissima. La preparazione dell’impasto per pizza con lievito madre secco richiede una lunga lievitazione per questo vi consiglio di prepararla la sera prima se volete prepararla il pomeriggio o la sera successiva. MA adesso vediamo come si prepara nella ricetta.

impasto per pizza

Ricetta ( per 4 persone )

  • 1 kg di farina 00 + per la spianatoia
  • 500-600 ml acqua tiepida
  • 50 g lievito madre secco (io Ruggeri)
  • 10 g sale
  • 50 g olio EVO

impasto per pizza

Preparazione dell’impasto per pizza con lievito madre secco

Iniziate la preparazione del vostro impasto per pizza con lievito madre secco versando in una ciotola capiente circa 50 g di farina fate un buco al centro e versate il lievito madre secco versate circa 100 ml d’acqua tiepida mescolate un poco facendo un impasto molto molle, lasciate riposare per circa 30 minuti coprendola con della pellcicola. A questo unite la farina mettendone circa 100 g da parte e l’acqua all’impasto alternandole man mano. Alla fine unite l’olio e il sale e versate l’impasto su una spianatoia con un po’ di farina che avrete messo da parte. Impastate energicamente per almeno 5-7 minuti facendo incorporare la farina restante , finché non avrete ottenuto un impasto liscio ed omogeneo.

impasto per pizza Ora versate l’impasto in una ciotola capiente e coprite con un panno umido e ponete in un luogo asciutto e senza spifferi per la prima lievitazione. Questa durerá almeno 10-12 ore, per questo vi consiglio di impastarla la sera prima di quando avrete intenzione di prepararla. Il giorno successivo il vostro impasto sará ben lievitato, Quindi formate delle palline cioé dividete l’impasto in 4 massimo 5 palline del peso di 250-300 g ciascuno. Quindi ponete le palline su delle teglie coperte da carta forno e ricoprite con un panno umido e ponete di nuovo a lievitare per almeno 6 ore. Trascorso questo tempo il vostro impasto per pizza con lievito madre sará raddoppiato e sará leggerissimo, e sará pronto per fare le vostre pizze.

Ecco cosa ho preparato con il mio impasto di pizza per lievito madre

                                               PIZZA ALLA PARMIGIANA

pizza cotta nel forno a legna

pizza alla parmigiana

NOTA

Il Lievito madre secco o Lievito madre in polvere essiccato è un lievito con germe di grano con tutte le caratteristiche organolettiche del lievito madre.

Precedente Pizza alla parmigiana ( lievito madre cotta nel forno a legna) Successivo Pollo farcito con verdure

19 commenti su “Impasto per pizza con lievito madre secco

  1. Francesca il said:

    Buonasera ho usato questa ricetta ma la prima lievitazione é andata benissimo una volta divise in panetti però non é lievitata molto ed é diventata molto appiccicosa e molle..dove ho sbagliato?grazie

  2. Dolcezze di Saby il said:

    Ciao Francesca,
    non saprei dirti,se la prima lievitazione é andata bene nella seconda non ci dovrebbero essere problemi. Hai unito altro liquido o eri in un posto troppo caldo quando hai diviso i panetti ?

  3. Daniela il said:

    Ciao scusami ma per la prima lievitazione si deve tenere l’impasto in frigo?

  4. Daniela il said:

    Ciao…scusa volevo sapere se per la prima lievitazione devo mettere l’impasto in frigo! Grazie!

  5. Rosanna il said:

    Pizza fatta e devo farti i miei complimenti perche’ e’ venuta fuori una pizza leggerissima e sofficissima. Grazie mille!

  6. Dolcezze di Saby il said:

    Ciao Rosanna,

    sono molto contenta che ti sia piaciuta 🙂 Grazie del tuo feeback !

  7. Alessia il said:

    Ciao, quindi ,se dovessi fare l impasto stasera per mangiarla domani sera, basta che lo lascio tutta la notte in frigo e poi lo tiro fuori la mattina lasciandolo lievitare fino alla sera. Corretto?

  8. Dolcezze di Saby il said:

    Ciao Alessia,
    esatto, anche se nel tuo caso sarebbero quasi 24 ore di lievitazione io li faccio lievitare tutta la notte piú 6 ore quindi 18 ore in tutto. Ma credo che coprendolo per bene non ci sia nessun problema. Fammi sapere 🙂

  9. Sara il said:

    Impastata venerdì per il sabato, la pizza è venuta benissimo, croccante e leggera.

  10. Dolcezze di Saby il said:

    Ciao Maria,
    puoi certo ma non so indicarti i tempi e le modalitá visto che non ho provato. Magari prova con gli stessi tempi e modalitá di come fai di solito gli impasti.

  11. Laura il said:

    Ciao! Si può sostituire la farina 00 con quella tipo 1 o 2? Nel caso bisogna variare le dosi degli altri ingredienti? Grazie mille

  12. Dolcezze di Saby il said:

    Ciao Laura,

    certo puoi sostituire tranquillamente con la farina di tipo 1 0 2 per quanto riguarda gli ingredienti direi solo di aumentare la quantitá d’acqua. Essendo le altre due farine meno raffinate assorbano piú acqua e la lievitazione sará piú lenta specialmente per la farina di tipo 2, per via della macinazione piú grezza.Aumenta gradualmente partendo da 50 ml d’acqua per 500 g di farina e fammi sapere.

  13. Fabio il said:

    Ciao, posso sostituire la farina 00 con la farina di Kamut? Nel caso bisogna modificare le dosi? Grazie!

  14. Dolcezze di Saby il said:

    Ciao Fabio,

    ad istinto di direi di si, ma sinceramente non conosco la farina di Kamut non so di quanta idratazione ha bisogno e i tempi di lievitazione. Quindi mi dispiace non sono preparata sull’argomento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.