Crea sito

Insalata di quinoa e avocado

Insalata di quinoa rossa e avocado

Con l’arrivo della bella stagione amo preparare dei piatti ricchi e colorati come questa insalata di quinoa rossa e avocado. A parte la cottura della quinoa non si cuoce nient’altro e si ottiene un piatto gustosissimo ricco di vitamine e di gusto. La particolaritá di questa insalata di quinoa é che contiene diversi colori ed ogni colore si sa contiene delle vitamine diverse. Ho cercato di combiarli in modo da ottenere un alto apporto proteico per non farci mancare niente. Ma adesso vediamo come si prepara nella ricetta che segue.

Ricetta ( per 3-4 persone )

  • 120 g quinoa
  • 1 avocado maturo
  • 100 g fagioli rossi precotti
  • 4 carote medie
  • 100 g mais precotto
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 2 cucchiai olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di senape
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale q.b.
  • pepe rosa q.b.

Preparazione dell’insalata di quinoa rossa e avocado

Iniziamo la preparazione dell’insalata di quinoa e avocado sciacquando la quinoa sotto acqua corrente e mettendola a bollire con 240 ml d’acqua. Nel frattempo versate mais e fagioli nello scolapasta e sciacquateli. Quindi pelate le carote e tagliatele a striscie sottili oppure grattuggiatele. Tagliate quindi l’avocado a quadrotti e dedicatevi alla preparazione della vinagrette.

Versate tutti gli ingredienti liquidi in un bicchiere alto io uso quello del minipimer. Unite la senape e 2-3 cucchiai d’acqua. Con un frullatore ad immersione frullate il tutto per qualche minuto. A questo punto unite sale e pepe rosa e il prezzemolo sminuzzato. Scolate quindi la quinoa versatela con tutte le verdure in un’altra ciotola, versate la vinagrette mescolate per bene e lasciate insaporire per circa 15-20 minuti prima di servire la vostra insalata di quinoa e avocado.

Se volete dare a questa insalata un tocco esotico potete usare al posto delle carote del mango.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.