Crema allo yogurt con mandarini

Crema allo yogurt con mandarini

La crema allo yogurt con mandarini é un goloso fine pasto da preparare dopo un pranzo importante perché particolarmente golosa con un tocco in piú. Questa crema allo yogurt si alterna ad uno strato di mandorle croccante ad una acidula mousse di mandarini, un insieme di sapori e consistenze per un perfetto dessert. Ma vediamo in dettaglio come si prepara nella ricetta che segue.

crema allo yogurt

Ricetta (per 4 persone)

  • 10 mandarini
  • 3 cucchiai di liquore all’arancia tipo gran marmier (facoltativo)
  • 60 g croccante di mandorle (oppure 20 g mandorle a scaglie)
  • 500 g yogurt greco magro (io totalmente scremato)
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 15 g scaglie di cioccolato

 

crema allo yogurtPreparazione della crema allo yogurt con mandarini

La cosa piú difficile da fare nella preparazione della crema allo yogurt con mandarini é sicuramente togliere la pelle ai mandarini, si perché dopo averli sbucciati dovrete togliere la pellicina bianca nella quale é avvolto ogni singolo spicchio. Vi serviranno circa 12 spicchi interi il resto potete spellarli. È un lavoro un po’ noioso lo ammetto ma necessario per ottenere una purea di mandarini perfetta. Dopo aver spellato gli spicchi di mandarini versateli in una ciotola unite il liquore e frullate il tutto finché non otterrete una purea di frutta. A questo punto in un’altra ciotola versate lo yogurt, il miele e il succo di limone mescolate il tutto energicamente per qualche minuto e iniziate la composizione del vostro dessert. In un bicchiere o una ciotola di vetro ponete sul fondo 3 spicchi di mandarini, quindi versate la crema dividendola in 4 porzioni quindi continuate versando il croccante di mandorle e infine versate la purea di mandarini. Decorate con qualche scaglia di cioccolato e la vostra crema di yogurt con mandarini é pronta per essere servita. Servitela subito mi raccomando perché la purea di mandarini potrebbe inacidirsi se lasciata troppo all’aperto. Se peró volete preparare questo dessert in anticipo vi consiglio di prepararlo tutte le fasi lasciando per ultimo la purea di mandarini che potrete eventualmente preparare all’ultimo minuto, decorare e servire.

N.B. Se volete servire il dessert ai bambini omettete il liquore e sostituire con qualche goccia di limone.

Precedente Pollo al sugo di olive verdi (con versione leggera) Successivo Torta all'acqua e cacao (senza uova e senza latticini)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.