Involtino di carne zucchina e patate

L’involtino di carne zucchina e patate è un secondo piatto reso morbido dalla verdura che tra l’altro è di stagione, dobbiamo essere molto attenti ad usare alimenti stagionali che contengono pochi pesticidi oltre a costar di meno. Il nostra secondo è completo di un contorno di patate al pomodoro. La cottura in tegame evita di accendere il forno che oltre ad un dispendio di energia ci evita di sentire caldo visto che siamo in estate. La zucchina contribuisce alla morbidezza della carne, poichè non sempre le cosi dette Fettine sceltissime sono tenere

Ingredienti per una persona:-

Involtino di carne zucchina e patate

DSCN4818

 

 

1 fettina di carne da 150 grammi circa

Metà zucchina piccola che taglierete della stessa lunghezza della fettina

1 patata

2 cucchiai di passata di pomodoro

1 cucchiaio di scalogno tritato…va bene anche la cipolla o il porro

1 foglia di salvia fresca

1 cucchiaio di olio evo

sale e pepe

Preparazione:-

Togliete eventuali fili di grasso dai bordi della fettina di carne che dev’essere tagliata sottile salate e pepate, inserite la zucchina di eguale misura lavata e asciugata in precedenza e pungetela con lo stecchino.

Arrotolate l’involtino di carne e zucchina e chiudetelo con 3 stecchini, sbucciate la patata lavatela e tagliatela prima a fette poi a cubetti.

In una padellina antiaderente spennellata di olio evo fate rosolare velocemente l’involtino di carne zucchina e patate, servirà a sigillare la carne.

In un tegamino piccolo mettete l’olio, un cucchiaio di acqua e lo scalogno tritato. Fate soffriggere a fiamma dolce e con il coperchio senza fare dorare per un minuto circa.

Aggiungete le patate la passata di pomodoro mezzo bicchiere di acqua calda e il nostro involtino, salate, pepate e cuocete con il coperchio e la fiamma al minimo per 15 minuti.

Mescolate di tanto in tanto controllate la cottura se la lama di un coltello entra con facilita unite la salvia fate riprendere il bollore e spegnete la fiamma. Tenete incoperchiato altri 5 minuti.

Togliete gli stecchini appena tiepido, affettate e servite. Moltiplicate le dosi dipende dal numero di  persone. Iscriviti alla newsletter e lascia la tua e-mail ricevi le mie ricette gratis, ciao!

Precedente Nasello con patate Successivo Pasta al sugo di melanzane

Lascia un commento