Nasello con patate

Il nasello con patate mia Mamma lo chiamava “Agghiotta”ma il suo modo di prepararlo non prevedeva le olive verdi, capperi ecc.. come vuole la ricetta  Siciliana ma l’aggiunta di patate, quindi mi sono attenuta alla ricetta originale di Famiglia. Il nasello viene pescato nei nostri mari, fa parte della famiglia dei merluzzi che invece importiamo dai paesi vicini ai mari del nord, è quasi privo di spine tranne quella centrale. Vi assicuro che il sapore di questa pietanza anche nella sua semplicità risulta molto gradevole al palato, dovremmo mangiare pesce due volte a settimana. Ogni volta che preparo il nasello agghiotta con patate il profumo e il sapore mi riportano indietro nel tempo, ricordi indelebili…ciao Mamma.

Nasello con patate

DSCN4737

Ingredienti per 2 persone:

1 nasello del peso di 600 grammi oppure 2 naselli di 300 grammi cadauno

2 patate novelle di media grandezza

100 grammi di pomodoro pelato a pezzetti

Olive nere q.b.

2 spicchi di aglio che poi toglierete

3 cucchiai di olio evo

prezzemolo q.b.

Sale e pepe

Preparazione:

In un tegame largo e basso mettete a soffriggere l’aglio senza farlo dorare, infilzatelo con lo stecchino, così a fine cottura lo troverete con facilità.

Unite il pomodoro a pezzetti e poi le patate tagliate a fettine sottili  salate,  pepate e cuocete con la fiamma al minimo e il coperchio per 5 minuti aggiungendo poca acqua al bisogno.

Mettete il nasello, dopo averlo pulito, sopra un tagliere e tagliatelo a pezzetti, sopra le patate aggiungete le olive nere, un po di sale, pepe e prezzemolo tritato.

Continuate la cottura del nasello con patate per altri 10 minuti. Spegnete la fiamma e ricomponete il pesce stavolta nel piatto di portata inserendo un oliva nera tra un trancio e l’altro..vedrete come sarà facile servire i vostri commensali!

Iscriviti alla newsletter riceverai gratis le mie ricette scrivi la tua e-mail e conferma l’iscrizione, Ciao

Precedente Torta al cioccolato Successivo Involtino di carne zucchina e patate

Lascia un commento