Crepes vegane ricetta base per dolci e salati

Oggi vi spiego come preparare delle Crepes vegane ricetta base per dolci e salati, le potrete farcire come meglio vi piace, e potrete realizzare preparazioni dolci e salate. Sono davvero molto veloci da fare, le potete preparare anche con qualche ora d’anticipo e poi farcirle all’ultimo momento. Mi raccomando non inserite zucchero nell’impasto perché altrimenti noterete l’impasto bucherellato. Potrete usare farina di kamut, integrale o di farro in base alle vostre abitudini e gusti. Se desiderate fare delle crepes salate mi raccomando fate attenzione al tipo di latte che usate, non dev’essere zuccherato. Se le fate dolci potete usare anche il latte di soia alla vaniglia o al cacao.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Crepes vegane ricetta base per dolci e salati
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina
  • 1 cucchiaio Olio di semi di girasole
  • 270 ml Latte di soia
  • 1 cucchiaino Curcuma in polvere
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Prepariamo l’impasto per le crepes vegane mettendo in una terrina la farina, la curcuma e il sale, mescolate tutti gli ingredienti solidi. Aggiungete ora l’olio di semi di girasole e poco alla volta il latte di soia in modo da ottenere un composto denso ma senza grumi, ora sempre mescolando aggiungete il restante latte.

  2. Coprite con della pellicola trasparente la ciotola e fate riposare l’impasto per almeno mezz’ora in frigorifero.

  3. Ora che l’impasto per le crepes vegane ha riposato, posiamo procedere alla cottura, potete usare la crepiera se l’avete altrimenti usate una padella antiaderente.

  4. Fate scaldare la padella antiaderente, dev’essere ben calda oppure usate l’apposita crepiera. Versate come dose di riferimento un mestolo versatelo nella padella, muovetela in modo che il composto si distribuisca uniformemente in tutta la padella, oppure se usate la crepiera versatelo al centro ( foto 2) e distribuitelo con l’apposito attrezzo ( foto 3). Cuocetela per circa un minuto o comunque finché si stacca dalle pareti, giratela e lasciatela un’altro minuti. Ora disponetela su di un piatto e procedete così fino alla fine dell’impasto. Potete conservarle in frigo per qualche giorno oppure anche in congelatore.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Ti puoi iscrivere al nuovo canale Telegram

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Trippa alla veneta in umido, piatto povero Successivo Capelonghe grigliate antipasto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.