Scarole in padella alla napoletana

Con la ricetta delle scarole in padella alla napoletana, non avrete solo un contorno ricco e gustoso, ma anche un ripieno per pizze e rustici tipici della tradizione culinaria partenopea, nonché un companatico vegetariano per i vostri panini gourmet.

Io le preparo semplicemente scottandole in poca acqua per ammorbidirle, dopodiché le ripasso in padella in un soffritto di aglio, peperoncino ed acciughe, aggiungendo poi anche olive di Gaeta e pinoli. Questa è la versione di casa mia ma, in molte famiglie napoletane, la ricetta può arricchirsi con l’ aggiunta in padella dei capperi sotto sale o l’uvetta per una versione agrodolce.

Ora prendetevi un minuto per leggere la ricetta e poi…cuciniAMO e mangiAMO!!

Vedi anche:

Scarole in padella alla napoletana
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

2 cespi scarola liscia
1 spicchio aglio
1 peperoncino fresco
2 acciughe sotto sale
q.b. olive di Gaeta (denocciolate)
q.b. pinoli
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale

Strumenti

1 Coltello
1 Pentola
1 Padella
1 Snocciolatore
1 Scolapasta

Passaggi

Per iniziare a preparare le scarole in padella alla napoletana eliminate le foglie più esterne delle scarole, tagliate i cespi alla base in modo da mantenere solo la parte più tenera delle foglie che, nel caso fossero troppo grandi, vi consiglio di tagliare a metà.

Lavate per bene le scarole sotto l’acqua corrente mentre in una pentola dai bordi alti portate a bollore l’acqua in cui andrete a scottare le scarole prima di ripassarle in padella.

Una volta che l’acqua bolle mettete dentro le foglie di scarola e lasciatele cuocere per qualche minuto, senza coperchio , rigirandole man mano che si ammorbidiscono per una cottura uniforme.

Una volta cotte scolatele e lasciatele in un colapasta a perdere l’acqua in eccesso.

Nel frattempo, in una padella scaldate l’olio e fate rosolare uno spicchio di aglio e un peperoncino insieme ai filetti di acciughe che dovranno sciogliersi nell’olio senza però bruciare.

A questo punto aggiungete le scarole in padella e fatele insaporire aggiungendo anche le olive nere di Gaeta denocciolate e i pinoli.

Lasciate cuocere per una decina di minuti, rigirandole per non farle attaccare al fondo della padella e aggiustando di sale se necessario.

Una volta pronte servite le scarole in padella alla napoletana ancora calde 😉.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.