Crea sito

Focaccia al formaggio di Recco

Focaccia al formaggio di Recco chi è venuto almeno una volta in Liguria, e nello specifico, a Recco, ha sicuramente assaggiato almeno una volta la focaccia al formaggio. Nella cittadina di Recco e nelle zone limitrofe, la focaccia al formaggio è diventato un prodotto IGP, tant’è vero che oltre i comuni di Recco, Sori, Avegno e Camogli, non può essere chiamata focaccia di Recco, ma può essere venduta e commercializzata col nome di “focaccia tipo Recco”. Ecco perchè vi consiglio, se avete modo, di venirla a mangiare nei nostri paesi. Abili e sapienti mani sapranno prepararla e cucinarla nel migliore dei modi come la tradizione vuole e tramanda. Nel caso non aveste alcun modo di venire in Liguria, ma voleste comunque conoscere il gusto della tanto nominata focaccia al formaggio, vi lascio una ricetta casalinga che si avvicina moltissimo a quella comprata nei forni e ristoranti.
Se volete provarle anche voi, leggete di seguito la ricetta! E se volete restare sempre aggiornati sulle mie ricette, potete seguirmi sulla pagina FACEBOOK cliccando QUI.
Mi trovate anche su INSTAGRAM, cliccando QUI.

focaccia di recco
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 200 gfarina Manitoba
  • 75 mlacqua
  • 25 mlolio extravergine d’oliva
  • 5 gsale

Per farcire

  • 400 gcrescenza

Per completare

  • 15 mlolio extravergine d’oliva
  • 10 mlacqua
  • 2 gsale
  • q.b.semola

Preparazione

  1. Per preparare la focaccia al formaggio dovete per prima cosa preparare l’impasto che dovrà riposare per circa 30 minuti.

    Impastate la farina assieme all’acqua tiepida, all’olio e al sale fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.

  2. Riponete la palla di impasto in una ciotola e lasciatela riposare per 30 minuti.

    Al termine dei 30 minuti, dividete l’impasto in due parti, una parte più grande dell’altra.

  3. Stendete la parte più grande di impasto molto sottilmente, solitamente la pasta per la focaccia si stende con le mani e non con il mattarello, ma se non foste pratici potete tranquillamente aiutarvi col mattarello.

  4. Ungete una teglia di alluminio sottile, e versate un po’ di semola di grano duro (semolino) o farina da polenta sulla base.

    Adagiate la sfoglia per la focaccia al formaggio sulla base e bucherellatela.

  5. Distribuite la crescenza all’interno della focaccia al formaggio, e dopodichè stendete la seconda parte di impasto e coprite la crescenza.

    Sigillate i bordi, bucherellate la superficie della focaccia al formaggio e terminate coprendo la superficie con un mix di acqua, olio extravergine e sale.

  6. Infornate in forno statico in funzione pizza, se lo avete, oppure ventilato, preriscaldato a 250 gradi per circa 10/15 minuti in base a quanto avrete steso sottilmente la sfoglia.

  7. Una volta pronta, servite immediatamente ancora calda, tagliatela e vedete come fila! Occhio a non bruciarvi la lingua col formaggio bollente!!!

CONSERVAZIONE

  1. Potete conservare la focaccia al formaggio per due giorni in frigo, e scaldarla all’occorrenza.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.