Crea sito

Focaccia alla salvia

La focaccia alla salvia è un ottimo lievitato salato perfetto da servire in tavola al posto del pane, o da mangiare a metà pomeriggio, sia come stuzzichino, che come aperitivo.

Come ogni lievitato, la focaccia alla salvia ha bisogno di un tempo di riposo e lievitazione per ottenere una consistenza soffice e morbida.

La preparazione non è troppo complicata, dovrete seguire qualche accorgimento per ottenere un risultato finale gustoso ed irresistibile!

Focaccia alla salvia
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:1 focaccia da 26 cm
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Farina Manitoba 250 g
  • Farina 00 150 g
  • Acqua 250 ml
  • Olio extravergine d’oliva 50 ml
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Lievito di birra fresco 12 g
  • Sale 1 cucchiaio
  • Salvia 10 foglie

Preparazione

  1. Per preparare la focaccia alla salvia dovete per prima cosa preparare l’impasto. Potrete scegliere se utilizzare un’impastatrice, una planetaria, o impastare a mano.

  2. Unite la farina Manitoba e la farina 00 assieme al lievito di birra fresco sbriciolato nella ciotola.

  3. Incominciate a mescolare gli ingredienti, dopodiché unite lo zucchero, e sempre mescolando, l’acqua intiepidita.

  4. Impastate fino a che gli ingredienti non cominceranno a legare. A quel punto unite l’olio ed il sale fino.

  5. Impastate energicamente fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  6. Mettete l’impasto nella ciotola, copritelo con un canovaccio umido e lasciate lievitare per un’ora e mezza.

  7. Prima del termine del tempo di lievitazione, preparate la salvia: lavatela, asciugatela e sminuzzatela con l’aiuto di un frullino, o con la mezzaluna. Dovete ottenere un composto molto fine, in modo che si distribuisca omogeneamente in tutto l’impasto della focaccia.

  8. Prendete quindi l’impasto, stendetelo leggermente con le mani su una spianatoia infarinata, ed unite la salvia. Impastate per distribuire la salvia in modo omogeneo.

  9. Mettete nuovamente a lievitare la pasta per circa un’ora e mezza, finchè non raddoppierà il suo volume.

  10. Prendete la teglia in cui andrete a cuocere la vostra focaccia alla salvia, versatevi all’interno un bel giro d’olio e adagiatevi all’interno la pasta per la focaccia.

  11. Schiacciatela un po’ con i polpastrelli per spianarla e riempire in questo modo tutta la teglia.

  12. Praticate dei fori con i polpastrelli e versate sulla superficie un altro bel giro d’olio.

  13. Infornate a 230 gradi in forno ventilato per circa 20/25 minuti, fino a che la superficie non sarà ben dorata.

  14. Una volta pronta, sfornatela e gustatela calda!

    Buon appetito, Nenè.

  15. CONSERVAZIONE:

    La focaccia alla salvia mantiene la sua morbidezza fino a 3 giorni, ma può essere consumata fino ad un massimo di 6 giorni.

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, o su INSTAGRAM Cucina_con_Nene per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.