Torta Pasqualina

Torta pasqualina, una ricetta tradizionale ligure, tipica del periodo pasquale. Ciò non esclude il fatto che noi liguri amiamo prepararla in qualsiasi periodo dell’anno. Infatti questa torta salata è molto versatile e si presta benissimo sia come antipasto, sia come secondo, ma addirittura come piatto unico. La torta pasqualina può essere prodotta con due ingredienti base principali: le bietole, o i carciofi. Quella che leggerete di seguito è la ricetta della torta pasqualina a base di bietole, che in questo periodo dell’anno abbondano negli orti dei contadini liguri. Pochi ingredienti per un piatto dalla resa veramente eccezionale, vediamo di seguito la preparazione.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni1 teglia da 24 cm
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 200 gFarina di semola
  • 50 mlOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoSale
  • 100 mlAcqua

Per il ripieno

  • 1 kgBietole
  • 1Cipolle
  • 250 gPrescinseua
  • 4Uova
  • 1 cucchiainoSale
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Maggiorana
  • 1 bicchierinoLatte

Preparazione

  1. Per preparare la torta pasqualina dovete per prima cosa preparare le bietole: dopo averle lavate e pulite da qualsiasi impurità, bollitele per 10 minuti, o fintanto che non diventeranno morbide e più scure.

  2. Scolate le bietole e lasciatele riposare e raffreddare in modo che rilascino più acqua possibile. Quando si saranno raffreddate, strizzatele e spezzettatele con un coltello, senza ridurle in purea, ma in questo modo accorcerete qualche costa ,se presente.

  3. Scaldate un filo d’olio extravergine in una padella capiente, e dopodiché versate la mezza cipolla affettata molto sottilmente. Fatela rosolare fintanto che non risulterà trasparente e dopodiché aggiungete le bietole.

  4. Fate insaporire le bietole con la cipolla per 10 minuti, in modo che evapori la restante acqua contenuta in esse. Quando le bietole saranno piuttosto asciutte, spegnete la fiamma.

  5. Preparate la sfoglia per la torta pasqualina mentre aspettate che le bietole si raffreddino. Impastate la farina assieme all’olio, il sale e l’acqua, fino ad ottenere un panetto morbido e omogeneo.

  6. Dividete il panetto ottenuto in due pezzi, in modo che uno sia un pochino più grande dell’altro. Stendete il più grande dei due, aiutandovi con un matterello, e andate a foderare una teglia del diametro di 24 cm precedentemente unta e infarinata.

  7. Stendete anche la restante pasta, e tenetela da parte. Preparate il ripieno: aggiungete un uovo e la maggiorana alle bietole ed amalgamate. Versate le bietole all’interno della tortiera e livellatele in modo da creare tre fossette dove andrete a mettere le tre uova sgusciate.  

  8. Preparate la crema con la prescinseua mescolandola assieme al latte e alla noce moscata. Aggiungetela a cucchiaiate sopra alle bietole e le uova e livellatela molto delicatamente con un cucchiaio.

  9. Coprite la torta pasqualina con la restante pasta stesa e sigillate chiudendo i bordi. Versate un filo d’olio sulla superficie e distribuitelo uniformemente con un pennello. Infornate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 50 minuti al centro del forno, e per gli ultimi 5 minuti nella parte bassa.

  10. Quando la torta sarà cotta, lasciatela intiepidire e servite, il successo è assicurato! Buon appetito, Nenè

CONSERVAZIONE

  1. Potete conservare la torta pasqualina in frigo fino a 3 giorni.

CONSIGLI

  1. Potete usare gli spinaci o le bietole surgelate se non avete a disposizione quelle fresche, e se volete potete aggiungere anche qualche cuore di carciofo affettato molto finemente e fatto cuocere in padella con aglio e prezzemolo prima di aggiungerlo al composto. Donerà un piacevole gusto particolare alla torta pasqualina.

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, o su INSTAGRAM Cucina_con_Nene per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.