Crea sito

La mia esperienza a “Quel che passa il convento” su TV2000

Ciao a tutti, oggi voglio parlarvi della mia bellissima esperienza a “Quel che passa il convento”, il programma di cucina su TV2000 condotto da Virginia Conti e Don Domenico De Stradis.

Cominciamo proprio dall’inizio, da quando, a metà Novembre 2019 trovo sulla mia pagina Facebook un messaggio da Virginia, la quale, a detta sua, colpita dal mio blog e dalle mie ricette, mi invita a partecipare a due puntate della sua trasmissione nelle quali avrei cucinato insieme a loro nella loro cucina. Potete immaginare la mia espressione non appena l’ho letto.. incredula e sbalordita.. Wow! Finalmente mi hanno notata! Esplodo di gioia, rispondo quasi subito, e il giorno stesso, verso le 18, Virginia mi chiama.

Abbiamo una lunga chiacchierata, in toni già amichevoli dopo il primo saluto. Virginia è una persona davvero splendida e genuina. Riesce a metterti a tuo agio in pochi secondi, e infatti, grazie a lei, le due puntate che ho registrato sono filate lisce come l’olio!

La prima telefonata si conclude con delle ricette abbozzate che lei aveva notato sul mio blog, e con una lunga chiacchierata sulla mia vita e su quello che faccio, lasciandoci con un saluto affettuoso e con la promessa di vederci in poco tempo.

Detto fatto, dopo aver parlato con Davide di tutto ciò, ancora incredula, neanche una settimana dopo, vengo contattata da Francesca, la quale mi spiega tutto il da farsi, che giorno avremmo registrato, e mi ha aiutata a scegliere treno e posto dove dormire la notte antecedente le registrazioni.

A Natale 2019 avevo già un bel regalo, Venerdì 10 Gennaio 2020 avrei registrato, durante la mattina ed il pomeriggio, le due puntate del programma. Ero agitatissima e con un’adrenalina in corpo pronta ad avverare un sogno nel cassetto.

Quando è arrivato il momento di partire, sono andata in negozio dalla mia amica Chiara, che mi ha aiutata a scegliere un outfit per la prima puntata, e Davide, sempre affianco a me in queste avventure, mi ha aiutata con tutto il resto.

Giovedì pomeriggio parte il treno, mio papà accompagna me e Davide in stazione, abbiamo preso una freccia da Rapallo a Roma Termini, dove siamo arrivati puntuali e carichi per quello che ci sarebbe aspettato il giorno dopo.

La sera stanchissimi per il viaggio, siamo corsi subito a dormire, e l’indomani sveglia presto! Ma secondo voi sono riuscita a dormire? La mia agitazione era così alta che ho visto tutte le ore! Infatti, alla mattina, quando è arrivato il momento del trucco e parrucco, la truccatrice ha dovuto coprire un bel po’ di occhiaie! (Ha fatto un lavoro impeccabile!)

Alla mattina conosco subito Olimpia e Francesca, due ragazze fantastiche, mi hanno aiutata in tutto per tutto e mi sono fatta un sacco di risate! Mi hanno subito messa a mio agio e un po’ di agitazione è sparita via.. poi quando ho visto Virginia dal vivo ho capito subito che sarebbe stata davvero una mattinata memorabile, e così è stato!

Abbiamo registrato la prima puntata, poi pranzo veloce tutti insieme, quindi cambio d’abito e via a registrare la seconda puntata! Tutto è stato così tanto bello che la giornata mi è volata in un baleno! Dovrai ringraziare tutti quelli che erano presenti, ma sono talmente tanti che non riuscirei in un post solo! Sono una forza, e lavorare con tutti loro mi ha fatto sentire a casa!

Anche grazie alla sensibilità di Don Domenico, che è riuscito a cogliere tutto l’amore e la passione che metto nel mio lavoro e nella mia famiglia.

E grazie alla simpatia di Carlo e Annamaria, che con i loro aneddoti e battute hanno allietato tutta la mia giornata.

Sono davvero soddisfatta di questa esperienza, di averla potuta condividere con Davide, e di aver lasciato un pezzo di me (la calamita con il mio logo) sul frigo della cucina di “Quel che passa il convento”. Cosa mi auguro? Che questa possa essere la prima di una lunga serie di altre esperienze.

Cosa dirvi di più? Se non avete ancora guardato le puntate, vi invito a farlo!

Guardate qua sotto la puntata del 29 Gennaio 2020 nella quale ho preparato:

Tarte tatin di patate

Biscotti variegati al cioccolato bianco

Stufato con patate e fagioli

Guardate qua sotto la puntata del 30 Gennaio 2020 nella quale ho preparato:

Stoccafisso accomodato

Mousse al pistacchio

Gobeletti

Infine ringrazio tutti voi che mi seguite sempre e comunque! Siete la mia forza!

Elena