Riso rosso con verdure saltate

Il riso rosso con verdure saltate è un primo piatto salutare e alternativo al classico riso: si tratta di un riso integrale dai chicchi croccanti che ben si sposano con questo mix di verdure saltate! Ecco la mia ricetta:

Riso rosso con verdure saltate

  • Portata: Primo piatto
  • Tempo: 35 minuti circa
  • Difficoltà: Facile
  • Cottura: Fornello

riso rosso con verdure saltate

Ingredienti per 2 persone/porzioni di Riso rosso con verdure saltate:

  • 140 g di Riso rosso selvatico
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 cipolla bianca
  • 1 melanzana
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe Melegueta (Grani del Paradiso)

Preparazione del Riso rosso con verdure saltate:

  • Lessare il riso in una pentola capiente dove avrete fatto bollire abbondante acqua salata (seguire i tempi indicati sulla confezione).
  • Nel frattempo lavare e mondare le zucchine, le carote e i peperoni (facendo attenzione ad eliminare con cura i semini e i filamenti bianchi). Sbucciare la cipolla e tagliarla finemente. Tagliare a piccoli cubetti le carote, le zucchine, la melanzana e i peperoni. In una padella dal fondo spesso cuocere i cubetti di melanzana in abbondante olio, poi far saltare tutte le altre verdure (eccetto le carote che aggiungeremo crude per dare un tocco croccante al riso) in un wok o in un’altra padella. Aggiustare di sale e far raffreddare le verdure.
  • Scolare il riso e lasciarlo intiepidire, poi trasferirlo in una ciotola. Aggiungervi i cubetti di carota (a crudo) e le verdure saltate, condire con un filo d’olio extravergine d’oliva e servire con una macinata di pepe 😉 Buon appetito!!
    (se avete tempo potete preparalo in anticipo e lasciarlo riposare un’oretta coperto con della pellicola per farlo insaporire)

Riso rosso con verdure saltate

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina facebookCooking Giulia!
Clicca “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime novità 😉 a presto!

Precedente Risotto con zucchine e fiori di zucca Successivo Gelato con albicocche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.