Scarola con patate e salsiccia stagionata

La scarola è una delle piante che più viene usata nelle minestre di verdure qui da noi, spesso si aggiunge ad altre verdure anche selvatiche per ottenere delle minestre molto saporite. Questa volta, invece, ho fatto un piatto che mi ha consigliato una mia amica, piatto che le faceva spesso la mamma e, si sa, i piatti fatti dalle nostre mamme sono sempre i più saporiti. Un piatto di facile realizzazione, questo con la scarola, ma pieno di sapori e consigliato soprattutto in questi giorni che cominciano, qui al Sud, i primi freddi. Vediamo come farlo.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Scarola (già sbollentata) 400 g
  • Patate 300 g
  • Salsiccia stagionata 200 g
  • Pomodorini 4
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino 1
  • Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
  • Sale grosso

Preparazione

  1. Pochi e semplici passaggi per questo piatto, come dicevo, per prima cosa bisogna sbollentare la scarola in abbondante acqua preventivamente salata. Appena giunge a bollore, caliamo la scarola e facciamola appassire per 5-8 minuti, dopodiché scoliamola e teniamola a parte. In una casseruola ampia mettiamo 1 litro e mezzo di acqua, lo spicchio di aglio e 4 cucchiai di olio evo. Appena comincia a sobbollire, aggiungiamo la salsiccia stagionata tagliata a pezzi, facciamo cuocere per circa 20 minuti. Aggiungiamo le patate private della buccia e tagliate a cubetti non troppo piccoli, la scarola tagliata grossolanamente e i pomodorini tagliati a metà, aggiustiamo di sale e facciamo cuocere a fiamma media per altri 10 minuti in modo che si riduca ulteriormente l’acqua. Aggiungiamo mezzo peperoncino, se piace, e serviamo caldo con pane casereccio.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.