Ravioli alla curcuma ripieni di cernia

I ravioli alla curcuma sono fatti con un impasto di farina integrale e curcuma in polvere che dona più carattere all’impasto. I ravioli sono una realizzazione di mio figlio, mentre io ho pensato a come cucinarli. Ho preferito un sugo con broccolo romanesco e pomodoro ramato, semplice e dal sapore che ben si sposa con questo raviolo dal sapore di mare ben deciso. Infatti, non sovrasta per nulla il gusto della cernia che si equilibra molto bene con il broccolo.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta

300 g farina 00
300 g farina integrale
2 cucchiaini curcuma in polvere
6 uova
pizzichi sale

Per la farcia

500 g filetto di cernia
1 spicchio aglio
sale
pepe bianco
olio extravergine d’oliva

Per il condimento

400 g broccolo romanesco
2 pomodori ramati
1 spicchio aglio
sale
pepe bianco
olio extravergine d’oliva

Passaggi

La prima cosa che ci conviene preparare è la farcia, puliamo i filetti di cernia eliminando la pelle e le lische, in una padella mettiamo 4 cucchiai di olio evo e lo spicchio d’aglio, tagliamo la cernia a cubi grossolani e mettiamoli a cuocere nell’olio caldo, facciamo rosolare bene per almeno 10 minuti, aggiustiamo di sale e una spolverata di pepe bianco. Togliamo dal fuoco quando è cotto e teniamola a parte in una ciotola per farla raffreddare.

Nel frattempo prepariamo l’impasto, mettiamo in una planetaria (ovviamente si può fare anche a mano) le farine e la curcuma, cominciamo a farla girare, aggiungiamo le uova una per volta, un pizzico di sale e continuiamo a impastare finché l’impasto non risulta liscio. Facciamolo riposare per mezz’ora avvolto in una pellicola da cucina.

Dopo che l’impasto ha riposato non resta che stenderlo e farlo molto sottile (io uso la nonna papera e la stendo fino al numero 6). Mettiamo la farcia al centro e pieghiamo la sfoglia a libro, tagliamo con un tagliapasta.

Adesso non resta che preparare il condimento. Portiamo a bollore l’acqua in un pentolino, intagliamo una croce sul pomodoro e immergiamoli nell’acqua bollente, aspettiamo che la buccia comincia a staccarsi e togliamola, facciamoli a pezzettoni grossolani, nell’acqua dei pomodori facciamo cuocere i gambi del broccolo romano preventivamente sbucciati e quando sono cotti, frulliamoli e teniamoli a parte. Le cime dei broccoli mettiamoli nell’acqua, dove andremo a cuocere i ravioli, 3-4 minuti di cottura e poi caliamo anche i ravioli che cuoceranno al massimo 5 minuti. La crema di broccolo mettiamola nella padella con i pomodori, aggiustiamo di sale e pepe e quando i ravioli sono indietro di cottura di un minuto o due scoliamoli e versiamoli in padella, portiamo a termine la cottura e serviamo subito.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.