Marmellata di more selvatiche

La marmellata di more selvatiche è una vera delizia che si prepara in questo periodo estivo quando fuori fa molto caldo e le more raggiungono la loro maturazione.

Si possono trovare due tipi di more selvatiche, quelle rosse e quelle nere, io l’ho preparata con quelle nere che sono anche meno acidule e più succose.

Dove si trovano le more selvatiche, spessissimo si trovano su grandi arbusti spinosi ai bordi delle strade di campagna, infatti io che in questo periodo estivo sono in vacanza nella mia casa in campagna nelle Marche sono andata ieri pomeriggio a raccoglierle proprio ai bordi di strade di campagna.

Ci sono anche diversi modi di preparare la marmellata di more selvatiche, questa è la ricetta che preferisco, con le more intere senza bisogno di passarle a setaccio nel passa verdure, in questo modo posso farcire anche tanti dolci golosi.

Marmellata di more selvatiche ricetta

marmellata di more selvatiche

Ingredienti:

  • 500 g di more selvatiche o more di rovo
  • 250 g di zucchero
  • 100 ml di acqua
  • 1/2 limone biologico, succo e buccia grattugiata

Preparazione della marmellata di more selvatiche:

  • Per preparare la marmellata di more selvatiche per prima cosa dobbiamo sterilizzare i vasetti di vetro lavandoli e asciugandoli nel forno caldo 100 gradi per circa mezz’ora.
  • Lavate bene le more selvatiche sotto l’acqua corrente in modo da eliminare polvere ed eventuali piccoli insetti, asciugatele delicatamente con della carta assorbente da cucina.
  • Mettete le more selvatiche in una pentola a doppio fondo e versateci lo zucchero e il limone (succo e buccia grattugiata), coprite con un coperchio e lasciate macerare per almeno 3 ore in un luogo fresco e asciutto.
  • Trascorso il tempo di riposo, girate le more selvatiche con un cucchiaio di legno in modo da distribuire lo zucchero e l’eventuale succo fuoriuscito dalla macerazione.
  • Aggiungete l’acqua e mettete sul fuoco medio a cuocere per circa 40 minuti.
  • Versate la marmellata di more selvatiche dentro i vasetti sterilizzati ancora calda, tappate e girate i vasetti a testa in giù in modo da creare il sottovuovo.
  • Giratate i vasetti solo quando la marmellata si sarà raffreddata completamente.
  • La marmellata di more selvatiche si conserva bene dai 3 ai 6 mesi.

 

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

marmellata di more selvatiche ricetta

Precedente Millefoglie pesche e crema al mascarpone Successivo Focaccia dolce con more di rovo

2 commenti su “Marmellata di more selvatiche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.