Marmellata di cachi e cannella

La marmellata di cachi e cannella è una vera delizia perfetta per combattere il freddo e l’influenza per le vitamine contenenti nel cachi e le proprietà benefiche.

Lo sapevate che il cachi contiene il potassio in alte quantità, il ferro, la vitamina C e la vitamina A.

Per il suo colore arancio acceso contiene anche il betacarotene che credetemi nel periodo autunno/inverno per noi è importantissimo per la mancanza del sole.

Il cachi è molto cremoso e zuccherino, quindi è molto indicato per i bambini ma non è indicato per i diabetici. Le calorie per 100 g di frutto sono 65 un pò più degli altri frutti ma unendolo nei dolci faremo in modo di dimezzare lo zucchero e quindi a rendere più leggero, meno calorico e salutare il nostro dolce.

Se amate il cachi vi consiglio la marmellata di CACHI E MANDARINI – LA TORTA DI CACHI SENZA GLUTINE – RICETTA SANA E BUONA

Marmellata di cachi e cannella – ricetta senza pectina e con poco zucchero

Marmellata di cachi e cannella

 

Ingredienti:

  • 1 kg di polpa di cachi molto matura
  • 400 g di zucchero (ho usato quello di canna)
  • 100 ml di liquore alla cannella
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 bustine di vaniglina

Preparazione della marmellata di cachi e cannella:

  • Per preparare la marmellata di cachi e cannella per prima cosa dobbiamo sbucciare i cachi e successivamente frullarli (se volete evitare di togliere la buccia, togliete solo il picciolo e poi passateli in un passaverdure con i buchi piccoli e setacciateli).
  • In una pentola a doppio fondo mettete la polpa dei cachi frullata o passata a setaccio, aggiungete lo zucchero di canna (potete usare anche lo zucchero semolato se preferite), la polvere di cannella e la vaniglina, girate bene tutti gli ingredienti e mettete sul fuoco a cuocere in modo moderato per circa 1 ora.
  • Nel frattempo che la marmellata cuoce, giratela molto spesso in modo da non farla attaccare sul fondo, sterilizziamo i barattoli, lavandoli molto bene e infornando i barattoli nel forno a 150 gradi per circa 30 minuti.
  • 10 minuti prima di spegnere la marmellata aggiungete il liquore alla cannella.
  • Invasate la marmellata nei vasi sterilizzati, chiudeteli con il coperchio e girateli subito mentre sono caldi in modo da creare il sottovuoto. Lasciate che i barattoli siano freddi prima di girarli nuovamente e conservarli in dispensa.

Buon Epifania dalla vostra Lidia!

Consiglio: Perchè ho usato lo zucchero di canna invece dello zucchero semolato? perchè oltre ad essere salutare, dà un tocco di gusto intenso e caramellato alla marmellata di cachi e cannella!

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Torta di cachi senza glutine - sana e buona Successivo Peperoni ammuddicati - ricetta siciliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.