Cheesecake gelato alla pesca

Questo cheesecake gelato alla pesca lo preparo da anni soprattutto quando devo programmare una festa o una cena tra amici, perchè si può mangiare in qualsiasi periodo dell’anno. Buono, fresco e piacevole dopo cena, piace veramente a tutti e si può preparare in anticipo perchè è un cheesecake gelato e lo si mette in freezer.. 😉

cheese cake gelata alla pesca  la giusta

                                                   Cheesecake gelato alla pesca

Ingredienti per la base biscotto:

  • 150 g di biscotti tipo digestive
  • 60 g di noci
  • 2-3 cucchiai di burro fuso
  • Ingredienti per la torta gelato:
  • 2 uova
  • 60 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • 2 dl di crème fraìche oppure di formaggio philadelphia
  • La buccia di 1 limone grattugiata
  • 2 dl di panna da montare fresca

Per la salsa alla pesca e la decorazione:

  • 1 scatola di di pesche sciroppate

cheesecake alla pesca fetta

 

cheesecake alla pesca collage

 

Preparazione:

  • Frullate i biscotti e le noci in un frullatore, quando saranno ridotti in polvere aggiungetegli il burro fuso e con essi formate una base per la torta su una teglia a cerniera foderata da carta forno.
  • Ponetela in freezer mentre preparate il ripieno di crema al formaggio.
  • Sbattete le uova con lo zucchero in modo soffice e spumoso, aggiungetegli la vaniglia e la crème fraìche o philadelphia. Continuate a sbattere fino a quando il formaggio si sarà incorporato al composto di uova e zucchero.
  • Aggiungete un pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone.
  • Montate la panna e aggiungetela al composto.
  • Prendete la teglia dal freezer spalmategli sopra il composto della crema al formaggio, livellate e rimettete in freezer per almeno 2 ore.
  • Per la salsa: togliete 2 o 3 pesche dalla scatola che vi serviranno dopo per decorarla e frullate il resto delle pesche insieme al succo fino ad ottenere una salsa compatta e omogenea.
  • Per decorare la torta mettetene una metà intera al centro e le altre 2 tagliate a spicchi e messe a raggera.

 

 

Precedente Costolette di maiale arrosto con salsa al vino bianco e zafferano Successivo Crema di nocciole spalmabile senza lattosio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.