Crea sito

Insalata di lampascioni o cipolline selvatiche calabresi

Insalata di lampascioni o cipolline selvatiche calabresi

A casa li avevo sempre sentiti chiamare cipudduzzi calabrisi, poi alle prese con l’erbario fotografico di Botanica Sistematica ho scoperto che si chiamano lampascioni o lampagioni.

I lampascioni sono dei bulbi commestibili simili a piccole cipolle selvatiche di colore rossastro e dal sapore amarognolo.

Hanno un basso apporto calorico.

Per le ricette della tradizione, ormai lo sai, ricorro sempre all’aiuto da casa: mia madre, che ci spiega come lessarli per poi preparare una sfiziosa insalata di lampascioni o cipolline selvatiche calabresi.

Nonostante l’identificativo “calabresi”, le cipolline selvatiche sono coltivate e diffuse in diverse regioni del sud Italia, non solo in Calabria.

Insalata di lampascioni o cipolline selvatiche calabresi
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 250 g Lampascioni
  • q.b. Succo di limone
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Peperoncino rosso (tritato grosso)
  • q.b. Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Cedro (opzionale)

Preparazione

  1. Insalata di lampascioni o cipolline selvatiche calabresi

    Pulisci i lampascioni dalle radici e dai residui di terra.

  2. Lavali accuratamente.

  3. Prepara un contenitore e metti i bulbi a bagno per un quarto d’ora in acqua e succo di limone.

  4. Incidi la parte basale dei bulbi praticando due tagli a croce.

  5. A questo punto:

    – versali in una pentola con acqua fredda e aspetta che l’acqua arrivi ad ebollizione;

  6. – lasciali cuocere per 5 minuti circa;

  7. – versali in uno scolapasta e sciacquali.

  8. Ripeti il procedimento tre volte affinché i bulbi, in cottura, perdano un po’ di amaro.

  9. I tuoi lampascioni sono pronti.

  10. Condiscili con:

    • sale;
    • peperoncino rosso;
    • prezzemolo;
    • olio extravergine d’oliva.
  11. Se gradisci, puoi aggiungere del succo di limone ma solo al momento di consumarli.

  12. La tua insalata di lampascioni o cipolline selvatiche calabresi è pronta.

    Buon appetito!

  13. In Sicilia è usanza aggiungere anche delle fettine di cedro, in dialetto pirettu.

Note

Ricorda:

  • inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare;
  • inverti l’ordine dei piatti quindi consuma il contorno e il secondo poi il primo;
  • completa il pasto con carboidrati preferibilmente integrali.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.