Crea sito

Pizzelle napoletane fritte

Le pizzelle napoletane fritte(o montanare)sono un lievitato salato goloso e buonissimo che ho preparato l’altro giorno per una festicciola fine scuola con alcuni amici di mio figlio.

Sono purtroppo un cibo che crea dipendenza e ce ne siamo accorti alla grandissima perchè sono finite in un nano secondo ed è un esperimento che dovrò ripetere al più presto anche per una cenetta in famiglia! Visto che ero molto in ritardo i paninetti della seconda lievitazione li ho preparati con Andrea e non sono tutti dello stesso peso ma se volete essere precisi fateli di 60 g cadauno e sbizzarritevi con le farce anche se la classica è con salsa di pomodoro, mozzarella, grana grattugiato e basilico. L’indicazione dei liquidi(latte e acqua) sono indicative appunto perchè dipenderà dall’assorbimento della farina che a sua volta dipende da mille diversi fattori quali il contenuto proteico, l’umidità, la qualità e altro ancora.

PIZZELLE NAPOLETANE FRITTE

RICETTA REGIONALE GOLOSA

INGREDIENTI 

  • 600 g di farina per pizze e focacce,
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco,
  • 1 cucchiaino di sale,
  • 1 cucchiaino di zucchero,
  • 200 g di acqua circa,
  • 100 g di latte circa,
  • 2 cucchiai di olio evo,
  • salsa di pomodoro q.b.,
  • 1 mozzarella fior di latte,
  • fettine di speck q.b.,
  • basilico q.b.

pizzelle fritte napoletane

PIZZELLE FRITTE NAPOLETANE

PREPARAZIONE

Fate sciogliere il lievito in poca acqua tiepida prelevandone un poco dal quantitativo indicato.

Fate fontana con la farina sulla spianatoia e al centro versatevi il miscuglio di lievito ed acqua.

Impastare farina e liquido aggiungendo poi l’olio evo, il sale e lo zucchero,

Mescolate acqua e latte e aggiungerli poco a poco al primo impasto fino ad ottenere un composto omogeneo  sodo ma non troppo.

Fate una bella pagnottona, incidetela a croce  e metterla a lievitare coperta   fino al raddoppio del volume.

Con la bilancia alla mano fate tante palline di circa 60 g che lascerete a lievitare nuovamente su di una teglia foderata di carta forno per 30/40 minuti ben coperte.

Prendete ogni pallina stendetela con le mani  allargandola un poco poi friggete  le PIZZELLE NAPOLETANE fino ad esaurimento delle palline in olio di semi a temperatura(circa 170°C).

Disponetele su carta assorbente da cucina poi farcitele con  salsa di pomodoro,mozzarella, basilico e altro ancora.

Buon appetito con le Pizzelle napoletane fritte !!

VI POTREBBERO INTERESSARE

FOCACCINE SOFFICI

focaccine soffici

 

ROSE DI PANE FARCITE

rose di pane farcite

Copyright © 2016 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati.

6 Risposte a “Pizzelle napoletane fritte”

I commenti sono chiusi.