Crea sito

Straccetti di pollo impanati

Spesso e volentieri mi sono trovata a fare il petto di pollo impanato al forno, nella maniera tradizionale a cotoletta, per evitare i grassi della frittura. Ma di solito cuocendo, si secca un po’ e quindi c’è stato sempre il bisogno di adagiarci sopra formaggi che potessero lasciarlo un po’ più morbido!  Ebbene, qualche tempo fa, in un programma televisivo, ho visto questa ricetta, ultra facile e ho pensato di condividerla con voi, perché da quando l’ho provata, non ho più impanato con le uova le cotolette: vengono benissimo, sono morbidissime e non secche…

Straccetti di pollo impanati

Straccetti di pollo impanati

Cosa serve per preparare la ricetta:

  • petto di pollo ( potete prendere un pezzo unico e poi fate voi dei cubetti, potete prendere le fettine e lasciare così, oppure tagliare le fettine a straccetti, fate come più vi piace)
  • latte
  • pan grattato, grana padano prezzemolo,sale
  • se vi piace qualche spezia in particolare, io ho provato con la paprika e con la noce moscata

 

Come preparare la ricetta degli straccetti di pollo:


In primo luogo, lasciare in ammollo nel latte le fettine o gli straccetti di pollo  per circa mezz’ora. Una volta trascorso questo tempo, le prendiamo, le impaniamo con il misto di pangrattato, grana, sale prezzemolo e spezie (se piacciono). Le passiamo bene nel composto, facendolo aderire al pollo. A questo punto inforniamo a 175 gradi per 10 minuti (dipende sempre dal vostro forno) su una teglia leggermente unta di olio evo…sono morbidissimi! Infine, potete far euna spruzzatina di limone e buon appetito!

Commenti

Commenti

4 Risposte a “Straccetti di pollo impanati”

  1. le ho provate e davvero sono moribidissime! le ho fatte anche con prezzemolo spezettatto, più rustiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.